E-R | BUR

n.86 del 08.06.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso della decisione relativa alla procedura di Valutazione d’Impatto Ambientale (VIA) concernente il progetto: prosecuzione dell'attività di coltivazione e ripristino nella cava di pietra da gesso denominata "Monte Tondo" presentato da Saint-Gobain PPC Italia SpA, con sede in V. Ettore Romagnoli 6

L’autorità competente: Provincia di Ravenna, Piazza Caduti per la Libertà n. 2 comunica la deliberazione relativa alla procedura di VIA concernente il progetto: prosecuzione dell’attività di coltivazione e ripristino nella cava di pietra da gesso denominata “Monte Tondo” presentato da Saint-Gobain PPC Italia SpA, con sede in Via Ettore Romagnoli n. 6.

Il progetto è localizzato nei comuni di Casola Valsenio e Riolo Terme. Il progetto appartiene alla seguente categoria: B.3.4. della Legge regionale 9/99 così come modificata ed integrata dal decreto legislativo n. 152/06: “Cave e torbiere”.

Il progetto interessa il territorio (in relazione sia alla localizzazione degli impianti, opere o interventi principali ed agli eventuali cantieri o interventi correlati sia ai connessi impatti ambientali attesi) dei seguenti comuni: Casola Valsenio Riolo Terme e delle seguenti province: Ravenna.

Ai sensi del titolo II della Legge regionale 18 maggio 1999, n. 9, come modificata dalla legge regionale 16 novembre 2000, n. 35, l’autorità competente provincia di Ravenna con atto: deliberazione Giunta provinciale n. 233 del 13/5/2011 ha assento la seguente decisione:

1. La Valutazione d’Impatto Ambientale positiva con prescrizioni del progetto di prosecuzione dell’attività di coltivazione e ripristino nella cava di pietra da gesso denominata “Monte Tondo”, localizzata nei Comuni di Casola Valsenio e Riolo Terme, presentato dalla Società Saint-Gobain PPC Italia spa, sulla base del rapporto sull’impatto ambientale, allegato sub A) che comprende le prescrizioni a cui il proponente è tenuto a dare attuazione;

2. Assumere come parte integrante della presente decisione di VIA gli allegati provvedimenti: autorizzazione paesaggistica dei Comuni di Casola Valsenio e Riolo Terme (Allegato sub B), autorizzazione vincolo idrogeologico dell’Unione dei Comuni di Brisighella, Casola Valsenio e Riolo Terme (Allegato sub C) e la valutazione d’incidenza e relativo nulla osta del Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola (Allegato sub D), anche ai fini delle prescrizioni specifiche in essi contenute, cui il proponente è tenuto a dare attuazione;

3. Decidere sulle osservazioni e controdeduzioni presentate, così come in atti della Conferenza dei Servizi contenuti nel rapporto sull’impatto ambientale, allegato sub A) predetto;

4. Determinare le spese per l’istruttoria relativa alla procedura predetta a carico del proponente in Euro 2.554,00 (Euro duemilacinquecentocinquantaquattro//00), ai sensi dell’articolo 28 della Legge regionale 18 maggio 1999, n. 9 e della deliberazione della Giunta regionale 15/7/2002, n. 1238, corrispettivo già interamente versato dalla ditta;

5. Dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile, stante la prioritaria esigenza di rispettare i tempi per la conclusione dei procedimento di valutazione d’impatto ambientale ai sensi del decreto legislativo n. 152/06.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it