E-R | BUR

n.125 del 04.05.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Cessione di terreni agricoli alla Provincia di Rimini per la realizzazione del nuovo tratto della "S.P.15 bis - Diramazione Verucchio" ed in recepimento degli accordi bonari sottoscritti congiuntamente alla Provincia di Rimini con i sigg.ri Stacchini e Dolci, e contestuale presa in carico con declassificazione del precedente tratto di viabilità interessato dagli scavi archeologici

IL CONSIGLIO COMUNALE 

Premesso che con determinazioni del Responsabile del Servizio della Provincia di Rimini n. 165 del 05/07/2006 e n. 1 del 9/1/2007, veniva approvato il progetto “S.P. 15 bis - Diramazione Verucchio - Progetto di realizzazione variante per valorizzare il parco archeologico”, e dato atto che il progetto prevedeva la partecipazione finanziaria del Comune di Verucchio nella misura del 35% del costo complessivo dell’opera, lasciando in capo alla Provincia l’onere delle procedure espropriative per le aree private interessate dalla realizzazione della nuova viabilità;

(omissis)

delibera:

1) Di procedere alla presa in carico nel proprio demanio stradale della viabilità già appartenente al demanio stradale della Provincia di Rimini e da essa declassificato a comunale con la richiamata delibera di C.P. n. 46 del 24/11/2009, dando atto che alla formalizzazione della consegna si è provveduto con la redazione dell’apposito “verbale di consegna” di cui all’art. 4 – comma 6 del n. DRP 495/1992.

2) Di procedere alla classificazione del suddetto tratto stradale, ai sensi del combinato disposto di - cui agli art. 2 e 4 del DPR n. 495/1992 e degli artt. 1 e 2 della L.R. n. 35/1994, come “Strada extraurbana secondaria minore - C2” con fascia di rispetto pari a 30 ml dal ciglio stradale per parte, demandando a successivo atto della Giunta Comunale la denominazione della stessa.

3) Di declassificare la porzione di fatto inutilizzabile ed incorporata all’interno dell’area destinata a “Parco Archeologico Multimediale PAM” individuata nell’allegato SUB. A quale parte integrante della presente deliberazione, ai sensi del combinato disposto di cui all’art. 3 del DPR n. 495/1992 e degli artt. 1 e 2 della L.R. n. 35/1994, disponendone la sdemanializzazione ed il passaggio dal demanio strade al patrimonio indisponibile comunale, e demandando al Responsabile del Settore Patrimonio di predisporre gli atti necessari alla identificazione catastale della suddetta porzione sdemanializzata.

(omissis)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it