E-R | BUR

n. 56 del 13.04.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Prolungamento della durata dell'incarico dirigenziale di Responsabile del Servizio Fitosanitario della Direzione Generale Agricoltura, Economia Ittica, Attività Faunistico-Venatorie

IL DIRETTORE

Visti:

- il CCNL - Area della Dirigenza del comparto Regioni - Autonomie Locali per il quadriennio normativo 2002-2005 e per il biennio economico 2002-2003 ed in particolare l’art. 10;

- il CCDI Dirigenti della Regione Emilia-Romagna 2002 - 2005 e definizione risorse 2006, ed in particolare l’art. 14 “Criteri generali per il conferimento e la revoca degli incarichi e per il passaggio ad incarichi diversi”;

- il CCNL - Area della Dirigenza del comparto Regioni - Autonomie Locali biennio economico 2006-2007 sottoscritto in data 22 febbraio 2010;

Vista altresì la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna” e successive modifiche, ed in particolare gli artt. 44 e 45 che rinviano ad un atto della Giunta la definizione dei criteri, requisiti e modalità per il conferimento degli incarichi connessi alle posizioni dirigenziali dell’assetto organizzativo regionale;

Richiamate le seguenti deliberazioni della Giunta regionale:

- n. 2834/01 recante “Criteri per il conferimento di incarichi dirigenziali” con la quale, anche ai fini di una maggiore trasparenza, visibilità e snellimento delle procedure, vengono specificati e adottati i criteri, i requisiti e le procedure concernenti l’affidamento degli incarichi di responsabilità delle posizioni dirigenziali di “servizio” e “professional”;

- n. 1764/08 recante “Revisione dell’impianto descrittivo dell’Osservatorio delle competenze per l’area dirigenziale e della metodologia di graduazione delle posizioni dirigenziali” che ha ridefinito il sistema descrittivo delle posizioni dirigenziali, anche ai fini della graduazione delle retribuzioni di posizione;

- n. 2416/08 recante “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/08. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/07” e successive modifiche;

- n. 200/09 che definisce i criteri per la mobilità interna del personale dirigenziale;

Atteso che ai sensi dell’art. 44 della citata L.R. 43/01:

- il conferimento degli incarichi di responsabilità di livello dirigenziale è in capo al Direttore generale della struttura nel cui ambito è allocata la posizione dirigenziale da attribuire;

- l’efficacia giuridica degli atti di conferimento di incarichi di responsabilità delle strutture e delle posizioni dirigenziali è subordinata all’atto di approvazione della Giunta regionale;

- i provvedimenti di incarico sono pubblicati nel Bollettino Ufficiale della Regione;

Richiamato il paragrafo 4) “Ambito di applicazione” dell’Allegato A) della citata deliberazione 200/09 che prevede l’esclusione della procedura di pubblicizzazione delle posizioni per le quali il Direttore Generale intende confermare in capo al medesimo dirigente l’incarico in scadenza;

Considerato:

- che con deliberazione della Giunta regionale n. 1030 del 19 luglio 2010 è stata disposta, tra l’altro, ai sensi dell’art. 19, ultimo comma, della L.R. 43/01, la riassunzione del Dott. Alberto Contessi e la stipula del nuovo contratto di lavoro a tempo determinato - con decorrenza dalla data indicata nel contratto medesimo e fino al 31 luglio 2011, ovvero fino alla data di cessazione dal servizio ai sensi dell’art. 72, comma 11 del D.L. 112/08, convertito nella L. 133/08 e successive modificazioni - al fine di dar luogo all’attribuzione della titolarità della posizione dirigenziale di responsabilità del Servizio Fitosanitario, allocata presso questa Direzione;

- che tale deliberazione costituiva al contempo, ai sensi dell’art. 44, comma 2, della L.R. 43/01, approvazione dell’atto dirigenziale di conferimento dell’incarico per il quale è stata disposta l’assunzione predetta, così come espressamente previsto dalla lettera f) della parte dispositiva;

- che il contratto individuale di lavoro è stato sottoscritto dal Direttore generale Centrale Organizzazione, Personale, Sistemi Informativi e Telematica e dal predetto dirigente in data 26 luglio 2010, con decorrenza dall’1 agosto 2010;

- che con propria determinazione n. 8224 del 28 luglio 2010 si è disposto il conferimento in via ordinaria - fino al 31 marzo 2011 - dell’incarico di responsabilità del Servizio Fitosanitario al dott. Alberto Contessi, in coerenza con la data di collocamento a riposo del predetto dirigente fissata al 1° aprile 2011 per raggiungimento del limite di 40 anni di anzianità contributiva;

Atteso che il dott. Alberto Contessi, con nota acquisita agli atti della Direzione con Prot. PG/2010/277041 in data 9 novembre 2010, ha richiesto il trattenimento in servizio fino alla nomina del nuovo responsabile del Servizio Fitosanitario e comunque non oltre la data consentita dalla legislazione vigente;

Richiamata la nota del Direttore generale all’Organizzazione, Personale, Sistemi informativi e Telematica dell’8 febbraio 2011 con Prot. PG/2011/33861, con la quale, al fine di garantire continuità delle attività del Servizio Fitosanitario ed in considerazione della consolidata esperienza in materia e dei nuovi limiti imposti dalla normativa nazionale all’assunzione di personale dirigenziale, si è disposto il trattenimento in servizio del dott. Alberto Contessi, con differimento del collocamento a riposo a decorrere dall’ 1 aprile 2012;

Ritenuto pertanto di provvedere conseguentemente ed in applicazione di quanto stabilito dalla predetta deliberazione 1030/10, prolungando la durata dell’incarico di responsabilità di che trattasi sino alla data indicata nella medesima deliberazione 1030/10 e nel contratto sottoscritto dal dott. Alberto Contessi e precisamente 31 luglio 2011; 

Attestata la regolarità amministrativa del presente atto;

determina: 

  1. di richiamare le considerazioni formulate in premessa che costituiscono pertanto parte integrante del presente dispositivo;
  2. di prolungare al 31 luglio 2011 la durata dell’incarico di responsabilità del Servizio Fitosanitario già attribuito al dott. Alberto Contessi con determinazione 8224/10;
  3. di dare atto che il dirigente sopra indicato svolgerà i compiti risultanti dalla definizione delle funzioni e attività proprie della posizione ricoperta, con i poteri necessari per l’espletamento delle funzioni connesse all’incarico conferito, avvalendosi delle risorse umane, tecnologiche e finanziarie necessarie e rispondendo al dirigente sovraordinato;
  4. di dare atto altresì:

- che gli oneri derivanti dal presente provvedimento relativamente all’attribuzione dell’incarico in argomento sono da imputare ai capitoli di spesa 04080 “Trattamento economico del personale dipendente - Spese obbligatorie” e 04077 “Oneri previdenziali, assicurativi ed assistenziali su stipendi, retribuzioni ed altri assegni fissi al personale. Spese obbligatorie” afferenti alla UPB 1.2.1.1.110 del bilancio per l’esercizio finanziario 2011;

- che il Responsabile del Servizio competente in materia di trattamento economico del personale provvederà con proprio atto formale alla liquidazione di quanto dovuto sulla base dei conteggi elaborati mensilmente;

 5. di trasmettere la presente determinazione al Direttore generale Centrale Organizzazione, Personale, Sistemi Informativi e Telematica;

 6. di pubblicare il presente atto nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna. 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it