E-R | BUR

n.170 del 15.07.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Servizio Strade e Infrastrutture - Edilizia Scolastica e Altro Patrimonio - Contratti e Appalti - Espropri e Servitù - Sicurezza sul Lavoro - Ambiente - Protezione Civile - Avviso di deposito di richiesta di autorizzazione per la realizzazione di metanodotto denominato “Costruzione della variante al metanodotto “Allacciamento La Veggia SpA DN 100” per inserimento PIL (punto d’intercettazione linea) 10886/1.1” in comune di Fontevivo (PR)

L’Amministrazione provinciale di Parma - Servizio Strade e Infrastrutture - Edilizia scolastica e altro Patrimonio - Contratti e Appalti - Espropri e Servitu' - Sicurezza sul lavoro - Ambiente - Protezione civile - rende noto che Snam Rete Gas SpA - Distretto Centro Orientale, con domanda assunta a ns. prot. n. 20676 del 23/03/2015, ha chiesto, ai sensi dell’art. 3, comma 1, lett. c), della L.R. 23/12/2004, n. 26 e smi e dell’art. 52 quater/sexies del DPR 8/6/2001, n. 327 e smi, l’autorizzazione alla realizzazione del metanodotto denominato “Costruzione della variante al metanodotto “Allacciamento La Veggia Spa DN 100” per inserimento PIL (punto d’intercettazione linea) 10886/1.1” in comune di Fontevivo (PR).

Per le opere in oggetto è stata richiesta la dichiarazione di pubblica utilità, il provvedimento autorizzatorio comporta variante allo strumento urbanistico.

Responsabile del procedimento è il Rag. Massimiliano Miselli, Funzionario PO Bilancio, Controllo di Gestione, Tutela e Valorizzazione ambientale del Servizio (e-mail m.miselli@provincia.parma.it - tel. 0521-931785).

Si avvisa che i terreni interessati dalle opere in oggetto sono distinti in Catasto Terreni del Comune di Fontevivo dai seguenti numeri di foglio e particelle od aventi causa dalle stesse: Foglio 29 Mappali 616, 424.

Gli originali della domanda ed i documenti allegati (progetto definitivo compreso l’allegato indicante le aree interessate) resteranno depositati presso l’Amministrazione Prov.le di Parma, Servizio Strade e Infrastrutture - Edilizia scolastica e altro Patrimonio - Contratti e Appalti - Espropri e Servitù - Sicurezza sul lavoro - Ambiente - Protezione civile, Piazzale della Pace n.1, Parma, a disposizione di chiunque ne abbia interesse.

Si comunica che nel termine di 30 (trenta) giorni dalla pubblicazione del presente avviso, si potrà prendere visione della documentazione depositata nonché presentare osservazioni scritte all’Amministrazione prov.le predetta.

Coloro i quali, pur risultando dai registri catastali proprietari dei fondi interessati, non lo siano più, sono tenuti, a norma dell’art. 3 comma 3 del citato DPR 327/2001, a darne comunicazione all’Amministrazione provinciale di Parma, indicando altresì, ove ne siano a conoscenza, il nominativo del nuovo proprietario o fornendo copia degli atti utili a ricostruire le vicende dell’immobile.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it