E-R | BUR

n.324 del 16.12.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Autorizzazione regionale alla Società Futura Soc. Cons a r.l. di San Giovanni in Persiceto (BO) allo svolgimento dell'attività di intermediazione del personale

IL RESPONSABILE

Viste:

  • la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporto di lavoro nella Regione Emilia-Romagna” e successive modifiche;
  • la LR n. 17/2005 "Norme per la promozione dell'occupazione, della sicurezza, regolarità e qualità del lavoro", e in particolare l'art. 39 "Autorizzazione";
  • la Deliberazione della Giunta regionale n. 1492 del 19 settembre 2005, "Approvazione criteri e modalità per l'autorizzazione regionale allo svolgimento di servizi di intermediazione, ricerca e selezione del personale e di supporto alla ricollocazione professionale, ai sensi degli artt. 39 e 40 della LR n. 17/2005";
  • la Deliberazione della Giunta regionale n. 1420 del 28 settembre 2015, “Adeguamento al D.Lgs. 276/2003 della DGR 1492/2005 in materia di autorizzazione regionale dei servizi di intermediazione, ricerca e selezione del personale e di supporto alla ricollocazione professionale, ai sensi degli artt. 39 e 40 della L.R. 17/2005”;

Preso atto:

  • che con la determinazione dirigenziale n. 4533 del 12 aprile 2007, “Autorizzazione a Futura Spa società' pubblica per la formazione professionale e lo sviluppo del territorio, di San Giovanni in Persiceto allo svolgimento nel territorio regionale dell’attività di ricerca, selezione del personale e supporto alla ricollocazione professionale” la Regione ha autorizzato la suddetta società allo svolgimento delle attività oggetto della succitata determinazione, attività da svolgersi presso la sede della società in San Giovanni in Persiceto (BO), via Bologna 96/e;
  • che in data 22 maggio 2012 Futura, Società per azioni, è stata regolarmente trasformata in Società consortile a responsabilità limitata, come risulta da documentazione agli atti dello scrivente Servizio, mantenendo l'autorizzazione regionale suddetta;
  • della richiesta d'autorizzazione allo svolgimento dell'attività di intermediazione del personale, resa in data 26/10/2015, ai sensi dell'art. 47 del DPR n. 445/2000, acquisita con Prot. PG.2015.0784519 e conservata agli atti dello scrivente Servizio, dalla suddetta Società consortile a responsabilità limitata Futura, attività da svolgersi presso la sede della società in via Bologna 96/e, San Giovanni in Persiceto(BO);

Riscontrata la sussistenza, in capo alla Società consortile a responsabilità limitata FUTURA - C.F./P.IVA 01748791207, dei requisiti giuridici, strutturali e professionali, individuati dalle sopracitate disposizioni ai fini del rilascio dell'autorizzazione allo svolgimento della attività di intermediazione del personale;

Ritenuto che il suddetto riscontro comporta che oltre alle attività di ricerca e selezione del personale e supporto alla ricollocazione professionale, già autorizzate dalla Regione, Futura possa essere autorizzata anche allo svolgimento dell'attività di intermediazione del personale, pertanto la presente determinazione dirigenziale ricomprende ed amplia l'autorizzazione regionale già presente in capo a Futura, secondo la determinazione n. 4533/2007;

Visti:

  • il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”, e ss.mm.;
  • la deliberazione di G.R. n. 1621 del 11 novembre 2013, “Indirizzi interpretativi per l’applicazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33”;
  • la deliberazione di G.R. n. 68 del 27/01/2014 “Approvazione del programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2014-2016”;
  • la deliberazione di G.R. n. 57 del 26 gennaio 2015 recante “Programma per la trasparenza e l'integrità. Approvazione aggiornamento per il triennio 2015-2017”;

Dato atto che secondo quanto previsto dal D.Lgs n. 33/2013 e ss.mm. e sulla base degli indirizzi interpretativi contemplati nelle succitate deliberazioni n. 1621/2013 e n. 57/2015, il presente provvedimento è soggetto agli obblighi di pubblicazione ivi contemplati;

Richiamate le deliberazioni di G.R. n. 1057 del 24/07/2006, n. 1663 del 27/11/2006, n. 2416 del 29/12/2008, e ss.mm., n. 1377 del 20/9/2010, così come rettificata dalla deliberazione della Giunta regionale n. 1950/2010, n. 1642 del 14/11/2011, n. 335 del 31/03/2015 e n. 905 del 13/07/2015, nonché la determinazione del Direttore Generale della Direzione Cultura, Formazione e Lavoro n. 8973 del 17/07/2015 “Proroga degli incarichi dirigenziali nell’ambito della Direzione Generale Cultura, Formazione e Lavoro”;

Attestata, ai sensi della delibera di Giunta regionale n. 2416/2008 e ss.mm.ii., la regolarità del presente atto;

determina:

  1. di autorizzare, per le motivazioni espresse in premessa e qui integralmente richiamate, ai sensi dell'art. n. 40 della L.R. n. 17/2005, la Società consortile a responsabilità limitata Futura C.F./P.IVA 01748791207, con sede legale a San Giovanni in Persiceto (BO), Via Bologna 96/e, allo svolgimento dell’attività di intermediazione del personale nella suddetta sede;
  2. di stabilire che l'autorizzazione di cui al punto che precede ricomprende ed amplia l'autorizzazione regionale già rilasciata a Futura con propria determinazione n. 4533/2007;
  3. di trasmettere copia del presente atto al soggetto interessato e al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali;
  4. di dare inoltre atto che, secondo quanto previsto dal D.Lgs n. 33/2013 e sulla base degli indirizzi interpretativi contemplati nelle deliberazioni n. 1621/2013, n. 68/2014 e n. 57/2015 citate in premessa, il presente provvedimento è soggetto agli obblighi di pubblicazione ivi contemplati in relazione alla tipologia del provvedimento medesimo;
  5. di pubblicare il presente atto ne Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it