E-R | BUR

n.104 del 09.04.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

POR FESR 2007-2013 - Asse 2 - Attività II 1.2 - Bando per gli investimenti produttivi delle imprese nell'area colpita dal sisma. anno 2013 - Approvazione nuova graduatoria risultante dal supplemento d'istruttoria.

IL RESPONSABILE

Viste:

- la delibere n. 16 del 14/01/2013 avente ad oggetto “POR FESR 2007-2013 - Asse 2 - Attività II. 2.1 - Bando per gli investimenti produttivi delle imprese nell’area colpita dal sisma - anno 2013. Modalità e criteri per la presentazione delle domande, la realizzazione degli interventi e la concessione dei contributi”;

- la delibere n. 541 del 6/5/2013 avente ad oggetto “Delibera di Giunta regionale 16/13 recante "POR FESR 2007-2013 - Asse 2 - Attività II 2.1 - Bando per gli investimenti produttivi delle imprese nell'area colpita dal sisma- anno 2013". Modifica del Bando e proroga dei termini di presentazione delle domande di contributo” e che introduce variazioni sulle modalità di calcolo costo del leasing e definisce la nuova scadenza del bando al 31/5/2013 ore 24,00;

- la determinazione n. 15570 del 25/11/2013 con cui, si è provveduto ad approvare i seguenti elenchi:

  • l’elenco delle domande ritenute non ammissibili dal punto di vista formale con le motivazioni dell’esclusione, Allegato 1 “Elenco domande ritenute non ammissibili dal punto di vista formale”;
  • la graduatoria delle domande ritenute ammissibili e finanziabili in quanto hanno raggiunto punteggi sopra la soglia prevista dal bando ed ordinate secondo i criteri previsti dal bando, Allegato 2 “Graduatoria delle domande ammesse”, rivista con propria deliberazione 2064/13;
  • l’elenco delle domande ritenute escluse in quanto non hanno raggiunto la soglia minima di punteggio fissata dal bando a 60 punti, con le motivazioni relative, Allegato 3 “Elenco delle domande non ammissibili per punteggio sotto soglia”;

- la determinazione n. 2597 del 3/3/2014 avente ad oggetto

“Supplemento istruttoria in relazione al procedimento di cui alla DGR 16/13 "POR FESR 2007-2013 - Asse 2 - Attività II. 2.1 - Bando per gli investimenti produttivi delle imprese nell'area colpita dal sisma - Anno 2013". e s.m., in cui si prevede di procedere con un supplemento d’istruttoria per:

  • le domande escluse, elencate nel sopraccitato allegato 1 alla propria determinazione n. 15570 del 25/11/2013,
  • le domande escluse perché ritenute, in sede di valutazione di merito, destinate allo sviluppo delle lavorazioni di prodotti rientranti fra quelli elencati nell'Allegato I al Trattato costitutivo della Comunità Europea e pertanto non ammissibili al bando;

Preso atto che come contenuto nel bando sopracitato al par. 8:

- il supplemento d’istruttoria ha verificato gli aspetti formali della domanda tra cui il rispetto della scadenza, la regolarità e la completezza della documentazione e la sussistenza dei requisiti soggettivi ed oggettivi previsti, anche in applicazione dell’art. 46 del DLgs 163/06, consentendo alle stesse di integrare la documentazione qualora la stessa non rappresenti la mancanza di un requisito sostanziale per la partecipazione al bando;

- la valutazione di merito delle proposte e la selezione dei progetti è stata svolta da apposito nucleo di valutazione approvato con determina 6491/13 e modificato con determina n.;

Dato atto dei risultati del supplemento d’istruttoria formali e sostanziali espletate dal nucleo di valutazione come da verbali conservati agli atti del Servizio stesso;

Considerato che:

- il risultato delle istruttorie e valutazioni si articolano nei seguenti elementi:

1) l’elenco delle domande riesaminate e ritenute non ammissibili dal punto di vista formale con le motivazioni dell’esclusione, Allegato 1 “Elenco domande ritenute non ammissibili dal punto di vista formale”;

2) la graduatoria completa delle domande ritenute ammissibili e finanziabili in quanto hanno raggiunto punteggi sopra la soglia prevista dal bando ed ordinate secondo i criteri previsti dal bando, Allegato 2 “Integrazione della graduatoria delle domande ammesse”;

3) l’elenco delle domande riesaminate ma ritenute escluse in quanto non hanno raggiunto la soglia minima di punteggio fissata dal bando a 60 punti, con le motivazioni relative, Allegato 3 “Elenco delle domande non ammissibili per punteggio sotto soglia”;

- tale ammissibilità è subordinata alla conclusione e all’esito delle procedure di controllo Antimafia secondo il dgls n. 159 del 6/12/2011;

- la DGR 16/13 e sue s.m. demanda a successivi atti del

Dirigente regionale competente per materia l’approvazione: della graduatoria dei progetti ammessi; dell’elenco dei progetti istruiti con esito positivo ma non finanziati per esaurimento dei fondi disponibili; dell’elenco dei progetti istruiti con esito negativo comprensivo delle motivazioni di esclusione;

Ritenuto pertanto necessario, come previsto dal Par. 9.0 del bando succitato, di procedere:

- all’approvazione dell’Allegato 1 “Elenco domande ritenute non ammissibili dal punto di vista formale”; dell’Allegato 2 “Aggiornamento della graduatoria dei progetti ammessi” e dell’Allegato 3 “Elenco domande non ammissibili per punteggio sotto soglia”;

Vista la L.R. 26 novembre 2001, n. 43, recante “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna”;

Richiamate:

- le deliberazioni della Giunta regionale n. 1057 del 24 luglio 2006, n. 1150 del 31 luglio 2006 e 1663 del 27 novembre 2006;

- la deliberazione della Giunta regionale n. 2416 del 29 dicembre 2008 recante ”indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007” e successive modifiche;

Attestata la regolarità amministrativa;

determina:

per le motivazioni e con le precisazioni in premessa enunciate e che si intendono integralmente riprodotte, di:

1) riapprovare i seguenti allegati, parti integranti e sostanziali del presente provvedimento:

a) Allegato 1 “Elenco domande ritenute non ammissibili dal punto di vista formale” sostitutivo del precedente elenco approvato con determina dirigenziale n. 15570 del 25/11/2013;

b) Allegato 2 “ Graduatoria delle domande ammesse”, sostitutivo del precedente elenco approvato con determina dirigenziale n. 15570 del 25/11/2013;

c) Allegato 3 “Elenco delle domande non ammissibili per punteggio sotto soglia”, integrativo del precedente elenco approvato con determina dirigenziale n. 15570 del 25/11/2013;

2) pubblicare integralmente il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna (B.U.R.E.R.T.);

3) stabilire che gli allegati approvati con il presente atto siano pubblicizzati anche tramite i siti internet regionali e “ http://fesr.regione.emilia-romagna.it” e http://www.imprese.regione.emilia-romagna.it/terremoto.

Il Responsabile del Servizio

Glauco Lazzari

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it