E-R | BUR

n.82 del 04.04.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedure in materia di Valutazione di impatto ambientale L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e successive modifiche ed integrazioni come integrata ai sensi del D.Lgs. 3 aprile, 2006, n. 152 - Titolo III - Procedura di VIA interregionale relativa al progetto denominato “Rifacimento Metanodotto Rimini-Sansepolcro DN 650/750 (26"/30”), DP 75 bar ed opere connesse” presentato da Snam Rete Gas S.p.a. comprensiva di autorizzazione unica delle opere connesse relative ai tratti facenti parte della rete regionale dei gasdotti ai sensi del DPR 327/2001 art. 52 quater e sexies - Ripubblicazione a seguito di presentazione di modifiche sostanziali e rilevanti

L'Autorità competente Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale avvisa che, ai sensi del Titolo III della Legge Regionale 18 maggio 1999, n. 9, sono stati depositati, per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, gli elaborati progettuali integrativi per l’effettuazione della procedura di VIA, relativa al progetto di seguito indicato che comprende tratti di metanodotti facenti parte della rete nazionale che per quelli facenti parte della rete regionale dei gasdotti.

Il progetto ricade nei territori della Regione Emilia-Romagna e della Regione Toscana e pertanto la procedura di VIA, sia per i tratti di metanodotti facenti parte della rete nazionale che per quelli facenti parte della rete regionale dei gasdotti, è interregionale e sarà svolta d’intesa tra le due Regioni ai sensi dell’art. 19, comma 1 della L.R. 9/99 e s.m.i..

  • Denominazione del progetto: Rifacimento Metanodotto Rimini –Sansepolcro DN 650/750 (26"/30”), DP 75 bar ed opere connesse
  • Proponente: Snam Rete Gas S.p.a. con sede legale in San Donato Milanese (MI), Piazza Santa Barbara n. 7
  • Localizzato nella Provincia di: Rimini (e Arezzo in Regione Toscana)
  • Localizzato nei Comuni di: Rimini, Santarcangelo di Romagna, Verucchio, San Leo, Novafeltria, Talamello, Maiolo, Pennabilli, Sant'Agata Feltria e Casteldelci (e Badia Tedalda, Pieve Santo Stefano, San Sepolcro e Sestino in Regione Toscana)

Il progetto appartiene alla categoria di cui agli Allegati A e B alla L.R. 9/1999: B.2.9 “Impianti Industriali per il trasporto del gas, vapore e dell’acqua calda che alimentano condotte con una lunghezza complessiva superiore ai 20 km” ed è assoggettato alla procedura di VIA ai sensi dell’art. 4, comma 1 e art. 4 ter, comma 1 della L.R. 9/1999 e s.m.i.

Il progetto è stato modificato a seguito delle proposte di ottimizzazioni di tracciato presentate dal proponente in data 08/11/2017 e della richiesta di integrazioni da parte della Conferenza dei Servizi presentate dal proponente in data 26/2/2018.

Ai sensi della L.R. 9/1999, la conclusione positiva della presente procedura di VIA comprende anche l’autorizzazione unica delle opere connesse facenti parte delle rete regionale dei gasdotti (linee di gasdotto secondarie) che sarà rilasciata da Arpae-SAC di Rimini, ai sensi dell’art. 52-sexies del DPR 327/2001 e dell’art. 17 della LR n. 13/2015, comprendendo anche l’approvazione del progetto definitivo, e produce gli effetti di dichiarazione di pubblica utilità, urgenza e indifferibilità dei lavori, di apposizione del vincolo espropriativo, ai sensi della LR n.37/2002 e del DPR n.327/2001, e costituisce variazione degli strumenti urbanistici vigenti nei comuni interessati.

Si specifica che l’autorizzazione alla costruzione ed esercizio della linea principale del progetto, facente parte della rete nazionale, è rilasciata dal Ministero dello Sviluppo Economico e costituisce variante urbanistica, apposizione del vincolo preordinato all’esproprio e dichiarazione di pubblica utilità ai sensi del DPR 327/01. Nell’ambito di tale procedura, sarà cura del Ministero provvedere alla pubblicazione agli albi pretori dei comuni interessati, su uno o più quotidiani a diffusione nazionale e locale, oltre che sui siti internet regionali, di specifico Avviso al Pubblico dove saranno riportate le indicazioni dei fogli e delle particelle interessate dal Vincolo Preordinato all’Esproprio e dalla Occupazione Temporanea, ai sensi dell’art. 52 ter del DPR 327/2001.

Lo Studio di Impatto Ambientale, il relativo progetto definitivo riguardante sia la linea principale sia le linee secondarie e le opere connesse, prescritti per l'effettuazione della procedura di VIA e gli elaborati integrativi riguardanti l’apposizione del vincolo espropriativo e le varianti urbanistiche per le opere connesse, sono depositati per 60 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso anche nel BURERT.

Il presente avviso comprende inoltre di seguito l’elenco così come indicato dal proponente, recante le indicazioni dei fogli e delle particelle catastali interessate dalla fascia del vincolo preordinato all’esproprio, delle aree di occupazione temporanea, relative alle opere connesse di interesse regionale, e delle aree da occupare per la dismissione dei metanodotti esistenti oggetto di Autorizzazione da parte di Arpae-SAC di Rimini.

La fascia da asservire per i tratti di metanodotto regionale avrà una larghezza complessiva di m. 27,00 (pari a m. 13,50 per lato, in senso ortogonale rispetto all’asse della condotta).

AREE INTERESSATE DAL VINCOLO PREORDINATO ALL’ESPROPRIO:

Rifacimento allacciamento al Comune di Santarcangelo – 2^ PRESA – DN 150 (6”) DP 75 bar

Comune di Santarcangelo di Romagna

Foglio 44 - particelle: 157, 633.

Foglio 47 - particelle: 108, 112, 574, 100, 2, 3, 579, 580, 27, 64, 78, 86, 152, 146.

Foglio 48 - particelle: 78, 1430, 1380, 77, 174, 106, 175, 1574, 441, 157, 107, 108, 446, 1603, 1602, 1604, 478, 389.

Comune di Rimini

Foglio 129 - particelle: 6, 1, 735.

Rifacimento allacciamento autotrazione SMA DN 100 (4”) DP 75 bar

Comune di Santarcangelo di Romagna

Foglio 48 - particella: 108.

Collegamento allacciamento autotrazione ACS DN 100 (4”) DP 75 bar

Comune di Santarcangelo di Romagna

Foglio 48 - particelle: 108, 446, 155, 234, 90.

Comune di Rimini

Foglio 129 - particelle: 718, 674, 678, 680, 683, 685.

Rifacimento allacciamento comune di Verucchio 1^ PRESA DN 100 (4”) DP 75 bar

Comune di Verucchio

Foglio 8 - particelle: 64, 68, 69.

Foglio 12 - particelle: 2, 2355, 224, 126, 4, 3, 2351, 35, 209, 263.

Collegamento allacciamento autotrazione Vicini Re DN 100 (4”) DP 75 bar

Comune di Verucchio

Foglio 22 - particelle: 53, 93, 91.

Rifacimento allacciamento comune di San Leo - DN 100 (4”) DP 75 bar

Comune di San Leo

Foglio 6 - particelle: 112, 270.

Foglio 9 - particelle: 4, 200.

Rifacimento allacciamento autotrazione Cappelli DN 100 (4”) DP 75 bar

Comune di Talamello

Foglio 8 - particelle: 380, 340, 350, 386, 379, 385, 373, 374, 469.

Rifacimento allacciamento DN 100 (4”) DP 75 bar

Comune di Maiolo

Foglio 12 - particelle: 424, 423, 456, 425, 571, 572.

Rifacimento allacciamento DN 100 (4”) DP 75 bar

Comune di Pennabilli

Foglio 20 - particelle: 20, 18, 33, 32, 29.

AREE IN OCCUPAZIONE TEMPORANEA INTERESSATE DALLA DISMISSIONE DEI METANDOTTI ESISTENTI:

Metanodotto SGR RETI S.p.A. 2^ PRESA DN 80 (3”) MOP 70 bar

Comune di Santarcangelo di Romagna

Foglio 48 - particelle: 389, 1602.

Metanodotto SMA S.r.l. SOCIETA’ METANO AUTOTRAZIONE DN 80 (3”) MOP 70 bar

Comune di Santarcangelo di Romagna

Foglio 48 - particelle: 1602, 1603, 108, 446.

Metanodotto ACS di TONINI EROS & C. S.a.S. DN 100 (4”) MOP 70 bar

Comune di Rimini

Foglio 129 - particelle: 683, 685.

Metanodotto SGR Reti S.p.A. 1^ Presa (Verucchio)- DN 80 (3”) MOP 70 bar

Comune di Verucchio

Foglio 12 - particelle: 2157, 2158, 236, 209.

Metanodotto VICINI R.E. S.r.l. - DN 100 (4”) MOP 70 bar

Comune di Verucchio

Foglio 22 - particelle: fiume.

Metanodotto SGR Reti S.p.A. (San Leo) - DN 100 (4”) MOP 70 bar

Comune di San Leo

Foglio 8 - particelle: 147, 112.

Metanodotto CAPPELLI EVARISTO (Talamello) DN 100 (4”) MOP 70 bar

Comune di Talamello

Foglio 8 - particelle: 373, 374, 134, 385, 379, 386, 380, 469.

Metanodotto LATERIZI ALAN METAURO S.p.A. DN 100 (4”) MOP 70 bar

Comune di Novafeltria

Foglio 36 - particelle: 293, 153, 229, 354, 147.

Metanodotto SGR RETI S.p.A. - DN 80 (3”) MOP 70 bar

Comune di Maiolo

Foglio 12 - particella: 571.

Metanodotto SGR RETI S.p.A. - DN 100 (4”) MOP 70 bar

Comune di Pennabilli

Foglio 21 - particelle: 122, 123, 15, 86.

Foglio 20 - particelle: 34, 33, 29.

Metanodotto SICIT S.p.A. - DN 100 (4”) MOP 70 bar

Comune di Pennabilli

Foglio 22 - particelle: 395, 396, 400, 102. 

Gli elaborati sono inoltre disponibili nel Portale web Ambiente della Regione Emilia-Romagna ( https://serviziambiente.regione.emilia-romagna.it/viavas).

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati depositati, comprensivi dell’elaborato concernente l’indicazione delle aree da espropriare ed i nominativi di coloro che risultano proprietari secondo le risultanze dei registri catastali presso le seguenti sedi:

  • Regione Emilia-Romagna, Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale, Viale della Fiera, 8 – Bologna;
  • Provincia di Rimini sita in Via Dario Campana n. 64 – 47922 Rimini;
  • Arpae-SAC Rimini, Via Dario Campana n. 64 – 47922 Rimini;
  • Comuni di: Rimini - Piazza Cavour 27 - 47921 Rimini, Santarcangelo di Romagna - Piazza Ganganelli n.1 - 47822 Santarcangelo di Romagna, Verucchio - Piazza Malatesta, n.28 - 47826 Verucchio, San Leo - Piazza Dante Alighieri n. 1 - 47865 San Leo, Novafeltria - Piazza Vittorio Emanuele n. 2 - 47863 Novafeltria, Talamello - Piazza Garibaldi n.2 - 47867 Talamello, Maiolo - Via Capoluogo n. 2 - 47862 Maiolo, Pennabilli - Piazza Montefeltro n.3 - 47864 Pennabilli, Sant'Agata Feltria - Piazza Garibaldi n. 35 - 47866 Sant’Agata Feltria, Casteldelci - Piazza San Nicolò n. 2 - 47861 Casteldelci.

Entro lo stesso termine di 60 giorni chiunque, ai sensi dell'art. 15, comma 1 della L.R. 9/1999, del Dlgs 152/06 e del DPR 327/2001, può presentare osservazioni all'Autorità competente Regione Emilia-Romagna – Viale della Fiera n.8 – 40127 Bologna (BO) al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: vipsa@postacert.regione.emilia-romagna.it, nonché ad Arpae SAC-Rimini aoorn@cert.arpa.emr.it.

Si precisa che, ai sensi dell’art. 8 della L 241/90, il responsabile del procedimento per il procedimento di VIA è il dott. Valerio Marroni, Responsabile del Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale della Regione Emilia-Romagna, mentre il responsabile del procedimento di autorizzazione, ricompresa nella procedura di VIA, delle opere connesse facenti parte della rete regionale dei gasdotti è l’ing. Fabio Rizzuto, Responsabile dell’Unità VIA-VAS-AIA-Rifiuti-Energia di Arpae SAC-Rimini.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it