E-R | BUR

n.250 del 30.09.2015 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Avviso pubblico per il conferimento di un incarico libero-professionale ad un'ostetrica/o per Progetto Parto a domicilio

In esecuzione di apposita determinazione n. 256 del 30/7/2015 del Responsabile del Servizio Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo si procederà all’assegnazione dell’incarico libero-professionale come sopra indicato.

Le funzioni assegnate all’incaricato saranno attinenti agli ambiti di attività previsti nel quadro del progetto “Parto a domicilio”. In particolare i compiti attribuiti saranno relativi all’assistenza in strutture sanitarie e domiciliare pre e post partum e assistenza al parto a domicilio secondo le linee guida Azienda USL di Parma. Durata e volume di attività dell’incarico: 12 mesi per un impegno assistenziale ad un massimo di n. 12 parti complessivi, impegno direttamente correlato al pieno perseguimento degli obiettivi indicati. Il predetto incarico potrà cessare anche anticipatamente in ordine alle esigenze aziendali.

Requisiti di ammissibilità

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • laurea triennale in Ostetricia o diploma universitario di Ostetrica/o ovvero diploma equipollente;
  • iscrizione al Collegio delle ostetriche;
  • comprovata esperienza professionale di assistenza a parti a domicilio.

Nella domanda gli aspiranti dovranno indicare:

  • cognome, nome, luogo e data di nascita, residenza;
  • possesso della cittadinanza italiana, ovvero dei requisiti sostitutivi;
  • di non aver riportato condanne penali ovvero le eventuali condanne riportate;
  • iscrizione alle liste elettorali, con indicazione del relativo comune;
  • gli eventuali servizi prestati presso Pubbliche Amministrazioni;
  • il domicilio presso il quale deve, ad ogni effetto, essere fatta ogni necessaria comunicazione e relativo recapito telefonico;
  • possesso dei requisiti specificamente richiesti per il tipo di incarico per il quale viene presentata la domanda;

Documentazione da allegare alla domanda

  • curriculum formativo e professionale stilato in formato europeo;
  • titolo di studio (tale documentazione potrà essere autocertificata) e gli altri eventuali documenti relativi ai requisiti di ammissione;
  • eventuali titoli preferenziali (tale documentazione potrà essere autocertificata);
  • certificazioni relative a titoli e documenti che si ritiene opportuno presentare e relativo elenco.

Termine di presentazione delle domande

Le domande, redatte in carta libera e sottoscritte, dovranno pervenire improrogabilmente, pena l’esclusione, ad Azienda Unità Sanitaria Locale di Parma - Servizio Risorse Umane - Ufficio Concorsi, strada del Quartiere n. 2/A - 43125 Parma, entro il quindicesimo giorno non festivo successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale R.E.R.

A tal fine si precisa che non fa fede il timbro dell’Ufficio postale accettante.

Compenso

Per la regolare prestazione delle attività assistenziali erogate nel quadro del progetto di che trattasi, l’Azienda U.S.L. di Parma si impegna a corrispondere all’incaricato il compenso totale onnicomprensivo lordo a parto di € 1.250,00; corrispondente ad un compenso onnicomprensivo lordo totale massimo per n. 12 parti di € 15.000,00.

Criteri di attribuzione degli incarichi

L’incarico di che trattasi verrà conferito da apposita Commissione previa valutazione del curriculum presentato dai candidati, datato, firmato e debitamente documentato, ed a seguito di colloquio che verterà sulle materie oggetto dell’incarico.

L’Azienda si riserva la facoltà di prorogare, sospendere, revocare, rettificare o annullare il presente avviso.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it