E-R | BUR

n.390 del 12.12.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Espressione in merito alla verifica di assoggettabilità a VAS del "Programma per l'inclusione sociale - Progetto sperimentale per la coesione e l'inclusione sociale della popolazione Rom e Sinti" del Comune di Misano (art. 12, D.Lgs 152/06)

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

(omissis) 

determina

a) di escludere il programma “Misano per l’inclusione sociale - Progetto sperimentale per la coesione e l’inclusione sociale della popolazione Rom e Sinti”, ai sensi dell’art.12, comma 4, del D. Lgs. 152/06, come modificato dal D.Lgs. 128/2010, dal procedimento di VAS di cui agli articoli da 13 a 18 del medesimo Decreto, in quanto non si ravvisano rilevanti effetti negativi significativi a condizione che sia rispettato quanto riportato ai punti successivi;

1. si richiede che all'interno di ogni microarea sia individuata la porzione strettamente necessaria ad insediare le soluzioni abitative, libera da ogni eventuale vincolo escludente l’edificazione;

2. con riferimento alla presenza di Linee elettriche di media, alta e altissima tensione (MT, AT, AAT), nonché di un Punto di trasformazione elettrica MT/Bt nei pressi delle microaree oggetto della presente procedura, dovranno essere calcolate/verificate le relative Dpa/Apa al fine di attestare il rispetto della normativa vigente da applicarsi alle nuove infrastrutture (3 µT);

3. dovranno essere adottate le misure necessarie per salvaguardare le aree di ricarica indiretta della falda di cui all’art. 3.5 delle NTA;

4. dovranno essere rispettate le specifiche tecniche richieste dal Consorzio di Bonifica della Romagna per regolarizzare gli scarichi delle acque nere nel Rio Angina;

5. dovranno, inoltre, essere rispettate le prescrizioni previste dall’art. 2.2 delle NTA ovvero il divieto di disperdere reflui non adeguatamente trattati, il deposito anche temporaneo di materiali di qualsiasi natura, interventi edilizi, interventi di impermeabilizzazione e trasformazioni morfologiche di qualsiasi natura che non siano connessi a interventi idraulici predisposti dalle Autorità competenti;

6. dovrà essere verificata l’esistenza di alberature di pregio nelle aree ricadenti nell’ambito dell’art. 2.1.11 del PRG e dovranno essere rispettate le prescrizioni ad esso associate;

7. si richiede di prestare particolare attenzione alla informazione dei cittadini, continuando il dialogo già impostato affinché le decisioni di pianificazione siano condivise;

b) di trasmettere, ai sensi dell’art. 16, del D. Lgs 152/06, copia del presente atto al Comune di Misano Adriatico;

c) di pubblicare la presente determinazione nel sito WEB della Regione Emilia-Romagna. 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it