E-R | BUR

n.241 del 14.08.2013 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Parere al Ministero dell'Ambiente in merito alla procedura di verifica di assoggettabilità a VIA per il progetto "Centrale di Caorso - aggiornamento delle modalità dei rifiuti e relativo stoccaggio in sito" presentato da SOGIN SPA

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera: 

a) di esprimere, in merito alla procedura di verifica di assoggettabilità a VIA il parere che il progetto “Centrale di Caorso – aggiornamento delle modalità dei rifiuti e relativo stoccaggio in sito” presentato dalla Società SOGIN non sia da assoggettare alla procedura di valutazione dell’impatto ambientale a condizione dell'osservanza delle seguenti prescrizioni: 

  1. siano integralmente rispettate le prescrizioni contenute nella delibera della Giunta regionale n. 1044 del 9 luglio 2007 della Regione Emilia-Romagna e nel Decreto n. DVA-DEC-2008-1264 del 31 ottobre 2008 del Ministero dell’Ambiente edella tutela del territorio e del mare di concerto con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in merito alla pronuncia di compatibilità ambientale, ai sensi dell’art. 6 della legge 8 luglio 1986, n. 349 il parere che il progetto “Impianto nucleare di Caorso. Attività di decommissioning. Disattivazione accelerata per il rilascio incondizionato del sito”, presentato dalla Società SOGIN SpA; 
  2. sia trasmesso alla Regione Emilia-Romagna, alla Provincia di Piacenza, al Comune di Caorso e all’ARPA – Sezione provinciale di Piacenza un rapporto semestrale sulle attività eseguite e sui controlli ambientali radiologici eseguiti; 
  3. sia incaricato un tecnico nominato d’intesa tra Comune di Caorso e Provincia di Piacenza, a spese di SOGIN SpA, per verificare la conformità delle opere a quanto approvato; 

b) di ribadire l’esigenza e l’urgenza, affinché le attività di disattivazione dell’impianto di Caorso possano essere concluse con successo e nel rispetto dei principi di sicurezza e radioprotezione, di assumere le iniziative connesse alla realizzazione di un sistema nazionale di gestione in sicurezza dei rifiuti radioattivi; 

c) di inviare la presente deliberazione al Ministero delle Attività Produttive, al Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio, al Ministero dei Beni Culturali, al Ministero della Sanità, al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, all’ISPRA, alla Provincia di Piacenza, al Comune di Caorso, all’ARPA Sezione provinciale di Piacenza.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it