E-R | BUR

n.71 del 26.04.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Adozione di variante al Piano operativo comunale (POC) e al Regolamento urbanistico edilizio (RUE)connessa all'attuazione del Piano urbanistico attuativo (PUA) di iniziativa privata relativo ad un'area denominata "ZNI(M)23 - Ospedaletto Centro" tra le Vie Tripoli, Somalia, Eritrea e Ravegnana - Articoli 34 e 35, L.R. 24 marzo 2000, n.20

Si avvisa che con deliberazione di Consiglio comunale n. 8 del 30/1/2012 è stata adottata specifica variante al Piano operativo comunale (POC) ed al Regolamento urbanistico edilizio (RUE), ai sensi dell’articolo 34 della Legge regionale 24 marzo 2000, n. 20, relativa alla suddivisione in due stralci funzionali (comparti “A” e “B”) del Piano urbanistico attuativo (PUA) di iniziativa privata da attuarsi in area classificata zona di nuovo insediamento denominata “ZNI(M)23 - Ospedaletto Centro”, ubicata in Forlì, località Ospedaletto.

Gli elaborati relativi sia alla variante adottata sia al PUA citato sono depositati per 60 giorni, a decorrere dal 26/4/2012 presso la Segreteria del Servizio Innovazione Imprese e Professionisti - Area Servizi al Territorio - del Comune di Forlì, Piazza Saffi n. 8 e possono essere visionati liberamente nei seguenti orari: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10.30 alle ore 13.30 - martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30 (tel. 0543/712371).

Entro il 24/6/2012, chiunque può formulare osservazioni sui contenuti della variante adottata e del PUA, le quali saranno valutate prima dell’approvazione definitiva.

Il responsabile del procedimento di approvazione del PUA è il funzionario responsabile dell’Unità Gestione Strumenti Attuativi, Arch. Massimo Visani.

Il responsabile del procedimento di approvazione della variante è il funzionario responsabile dell’Unità Pianificazione urbanistica, Arch. Mara Rubino.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it