E-R | BUR

n.299 del 15.10.2014 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Avviso di selezione tramite procedura comparativa per il conferimento di due incarichi libero professionali presso la Struttura complessa di Dermatologia

In esecuzione al regolamento aziendale per l'affidamento di incarichi di lavoro autonomo, ai sensi dell’art. 7 comma 6 del D.Lgs n. 165/2001 e s.m.i., si procederà al conferimento di due incarichi libero professionali a favore di laureati in Medicina e Chirurgia, specialisti, presso la struttura complessa di Dermatologia per lo svolgimento di attività relativa ai seguenti progetti:

1) Progetto: Attività clinico-assistenziale inerente il progetto “Organizzazione della rete territoriale per l’assistenza dermatologica sulla base di livelli di complessità in un modello hub & spoke finalizzato alla gestione efficace della patologia dermatologica con riferimento diretto per diagnostica e terapia avanzata”, della durata di un anno ed un compenso lordo complessivo lordo da un minimo di € 21.486,00 ad un massimo di € 29.006,00.

2) Progetto: Attività clinico-assistenziale inerente “Progetto di rete territoriale per la diagnostica clinica ed il trattamento di patologia oncologica semplice e complessa al fine di ottimizzare l’accesso alle infrastrutture necessarie ad interventi di complessità maggiore” della durata di un anno ed un compenso lordo complessivo di € 32.220,00.

Requisiti generali per la partecipazione alla selezione

- Diploma di laurea in Medicina e Chirurgia

- Abilitazione all’esercizio della professione

- Iscrizione all’Albo dell’Ordine dei Medici Chirurghi

- Specializzazione in Dermatologia

- Esperienza professionale: uso di terapie con farmaci biotecnologici, conoscenza su funzionamento/diagnostica per immagini quali dermoscopia, microscopia confocale, optical coherence tomography, per il progetto 1

- Esperienza professionale in chirurgia dermatologica e ricostruttiva, in interventi chirurgici complessi di chirurgia dermatologica con paziente in narcosi, in utilizzo di strumenti diagnostici e di definizione di margini tumorali in vivo (in particolare microscopia confocale) per il progetto 2

- Assenza di rapporti di dipendenza con Pubbliche Amministrazioni o Strutture Sanitarie accreditate.

Criteri di preferenza:

- Conoscenza e competenze in impiego di tecnologie di diagnostica non invasiva avanzata (per il progetto 1),

- Conoscenza e competenze in chirurgia dermatologica e ricostruttiva complessa ed impiego di microscopia confocale per la determinazione dei margini (per il progetto 2).

Non saranno ammessi i concorrenti che, pur in possesso dei requisiti richiesti, siano già lavoratori privati o pubblici collocati in quiescenza.

 Nella domanda da redigere in carta libera l’aspirante dovrà dichiarare sotto la propria responsabilità:

  • cognome e nome, data e luogo di nascita, residenza;
  • cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea o comunque rientranti nelle fattispecie previste dalla L. n. 97/2013;
  • il titolo di studio posseduto e gli altri requisiti specifici di ammissione richiesti;
  • il numero di codice fiscale posseduto;
  • eventuali condanne penali riportate, ovvero di non aver riportato condanne penali, nonché eventuali procedimenti penali pendenti;
  • i servizi eventualmente prestati presso pubbliche amministrazioni;
  • il domicilio ed il recapito telefonico presso il quale deve essere fatta ogni necessaria comunicazione.

Tutti i dati personali di cui l’amministrazione viene in possesso in occasione di procedure di selezione vengono trattati nel rispetto delle disposizioni di cui al D.Lgs 196/03 - Codice in materia di protezione dei dati personali; la presentazione della domanda da parte del candidato implica il consenso al trattamento dei propri dati.

La domanda di partecipazione e i relativi allegati dovranno pervenire secondo le modalità di seguito riportate (è esclusa ogni altra forma di presentazione o di trasmissione non prevista dalla normativa vigente e dal presente avviso):

- consegna a mano all’ Ufficio Contratti - Servizio Gestione e Sviluppo del Personale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico, situato presso il Poliambulatorio III Piano - Via del Pozzo n. 71/b - 41124 Modena (apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 10.30 alle ore 13.30, dal lunedì al giovedì dalle ore 14.30 alle ore 16) entro le ore 12 del giorno di scadenza prestabilito

- trasmissione tramite il servizio postale al seguente indirizzo: Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico - Ufficio Contratti - Servizio Gestione e Sviluppo del Personale Via del Pozzo n. 71/b - 41124 Modena entro il termine di scadenza del bando; la domanda, sottoscritta con firma autografa, dovrà essere accompagnata da fotocopia di un documento di identità valido e dovrà pervenire perentoriamente entro il predetto termine all’Ufficio indicato (non fa fede il timbro postale, pertanto non saranno accolte domande pervenute oltre tale termine, anche se recanti il timbro postale di spedizione antecedente). L’Azienda ospedaliera non risponde di eventuali disguidi o ritardi derivanti dal Servizio Postale

trasmissione tramite utilizzo della posta elettronica certificata personale del candidato, entro il termine di scadenza dell’avviso, al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: personale-concorsi@pec.policlinico.mo.it. La domanda, sottoscritta con firma autografa, con i relativi allegati deve essere inviata in un unico file in formato PDF, unitamente a fotocopia di documento di identità del candidato. Si precisa che la validità di tale invio, così come stabilito dalla normativa vigente, è subordinata all’utilizzo da parte del candidato di posta elettronica certificata personale. Non sarà pertanto ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordinaria anche se indirizzata all’indirizzo di posta elettronica certificata sopra indicato.

Il termine per la presentazione della domanda e della documentazione è perentorio; l’eventuale riserva di invio successivo di documenti è pertanto priva di effetti.

Documentazione da allegare alla domanda

La domanda deve essere firmata in calce senza necessità di alcuna autentica (art. 39 del DPR n. 445/2000). La mancata sottoscrizione della domanda o l’omessa indicazione anche di una sola delle sopraindicate dichiarazioni o dei requisiti per l’ammissione, determina l’esclusione dall’avviso pubblico.

Alla domanda di partecipazione alla selezione l’aspirante dovrà allegare (oltre alla fotocopia di un documento di identità) il curriculum formativo e professionale in formato europeo, datato, firmato e documentato e sarà oggetto di valutazione esclusivamente se redatto nella forma della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà e trasmesso unitamente a fotocopia di documento di identità. La documentazione (pubblicazioni, attestati, ecc.) che considera opportuno presentare agli effetti della valutazione di merito, possono essere autocertificati mediante dichiarazione sostitutiva di certificazione o dell’atto di notorietà, nei casi e nei limiti previsti dalla normativa vigente (artt. 46 e 47 del DPR 445/2000, così come previsto anche dall’art. 15 comma 1 della L. n. 183/2011). In ogni caso la dichiarazione resa dal candidato, in quanto sostitutiva a tutti gli effetti della certificazione deve contenere tutti gli elementi necessari alla valutazione del titolo che il candidato intende produrre; l’omissione anche di un solo elemento comporta la non valutazione del titolo certificato. In particolare, con riferimento al servizio prestato, la dichiarazione sostitutiva, allegata e contestuale alla domanda, resa con le modalità sopraindicate, deve contenere l’esatta denominazione dell’Ente presso il quale il servizio è stato prestato, la qualifica, il tipo di rapporto di lavoro, le date di inizio e di conclusione del servizio prestato nonché le eventuali interruzioni e quant’altro necessario per valutare il servizio stesso. Anche nel caso di dichiarazione sostitutiva per periodo di attività svolta quale borsista, docente, incarichi libero-professionali, etc. occorre indicare con precisione tutti gli elementi indispensabili alla valutazione (tipologia dell’attività, periodo e sede di svolgimento della stessa).

L’azienda procederà ad idonei controlli, anche con il metodo a campione, sulla veridicità del contenuto delle dichiarazioni sostitutive rese dai canditati, ai sensi dell’art. 75 del DPR 445/2000.

L’aspirante selezionato per l’attribuzione dell’incarico ha l’onere di provvedere a proprie spese, alla stipula di idonea polizza assicurativa per infortuni e per i danni a cose/persone che potrebbero derivare dall’espletamento delle prestazioni di cui all’incarico conferito.

Il rapporto di lavoro autonomo si costituisce a seguito della stipula di specifico contratto, il quale regolerà tutti gli aspetti del predetto rapporto, compresa la data di inizio dell’attività. 

La presentazione della domanda di partecipazione alla presente selezione equivale ad accettazione delle condizioni di cui al presente bando da intendersi quale lex specialis della presente procedura.

Per tutto quanto non previsto dal presente avviso, si fa riferimento al Regolamento aziendale per l’affidamento di incarichi di lavoro autonomo e alle vigenti disposizioni in materia.

Per ulteriori informazioni e per acquisire copia dell’avviso pubblico i candidati dovranno rivolgersi al Servizio Gestione e Sviluppo del Personale - Ufficio Contratti/Convenzioni dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico sito in Via del Pozzo n. 71/b 41124 Modena - tel. 059/4222060 - 4224502 - 4224567 o consultare il sito internet: www.policlinico.mo.it - link concorsi, avvisi

Scadenza: 30 ottobre 2014  

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it