E-R | BUR

n.83 del 23.05.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Prat. MOPPA 2818/11VROI (ex 6847/S) - Ditta Lavaspurgo Sno - Rinnovo di concessione con variante sostanziale per la derivazione di acqua pubblica sotterranea in comune di Soliera (MO). R.R. 41/2001 artt. 18, 19 e 27

IL DIRIGENTE PROFESSIONAL

(omissis)

determina:

a) di assentire, fatti salvi i diritti dei terzi, il rinnovo della concessione (omissis) per la derivazione di acqua pubblica sotterranea rilasciata alla ditta Lavaspurgo Snc

(omissis)

Disciplinare (omissis)

Art. 1 – Quantitativo e modalità di prelievo dell’acqua

Quantità d’acqua derivabile:

- Portata massima 1,5 l/s;

- Quantitativo massimo del prelievo 1.800 m3/anno. 

Art. 2 – Destinazione d’uso dell’acqua

L’acqua può essere utilizzata ad uso industriale (omissis) 

Art. 3 – Localizzazione del prelievo e descrizione delle opere di derivazione.

L’opera di presa è costituita da un pozzo, ubicato su terreno di proprietà della ditta medesima, in comune di Soliera (MO), frazione Sozzigalli in Via Carpi Ravarino 1629 (omissis)

- coordinate catastali: foglio 23, mappale 44 (omissis)

- colonna tubolare metallica con diametro mm. 114;

- profondità m. 90 dal piano campagna;

- avampozzo con chiusino carrabile;

- contatore volumetrico;

- elettropompa sommersa avente una potenza di kW 1,1 e una portata max di 1,5 l/s. 

Art. 4 – Durata della concessione

4.1 La concessione è assentita fino al 31/12/2015 (omissis)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it