E-R | BUR

n.147 del 28.09.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di avvenuta rideterminazione indennità di espropriazione provvisoria relativa ad aree occupate per la realizzazione della strada di collegamento tra la Strada Provinciale n. 665R “Massese” e la Strada Provinciale n. 15 “di Calestano”

Si comunica che, con determinazione n. 2457 del 2 settembre 2011, è stato approvato (visto il combinato disposto fra gli articoli 22bis, comma 1, e 20, comma 3, del DPR 8 giugno 2001 n. 327 come modificato) l’aggiornamento delle indennità provvisorie di espropriazione relative ad aree - censite presso il Nuovo Catasto Terreni del comune di Felino (PR) - occupate d’urgenza per la realizzazione della strada di collegamento tra la Strada Provinciale n. 665R “Massese” e la Strada Provinciale n. 15 “di Calestano” (costituente la tangenziale di Felino), come di seguito indicato:

  1. ditta catastale Ceresini Graziano - Ceresini Raffaele - Aschieri Dilva (usufruttuaria)
  • espropriazione di beni immobili € 240.653,00 e più precisamente:

- occupazione permanente provvisoria: € 56.545,00

- diminuzione di valore del fondo: € 45.250,00

- maggiori oneri di conduzione: € 52.272,00

- maggiori oneri di tragitto: € 24.386,00

- indennità “per lucro cessante”: € 5.655,00

- indennità integrativa per cessione volontaria: € 56.545,00

  • indennizzo per estirpazione di un vitigno: € 8.000,00;
  • indennità per asservimento permanente terreni: € 28.800,00. 

Avendo la proprietà condiviso l’indennità provvisoria quantificata, l’Amministrazione Provinciale di Parma, in quanto promotore dell’espropriazione, provvederà (ai sensi dell’articolo 22bis, comma 3, del DPR 8 giugno 2001 n. 327) a corrispondere un acconto pari all’80% dell’indennità provvisoria accettata. 

Entro il termine di trenta giorni dalla pubblicazione del presente avviso chi vi abbia interesse può (ai sensi dell’articolo 26, comma 8, del DPR 8 giugno 2001 n. 327 come successivamente modificato ed integrato) proporre opposizione per l’ammontare dell’indennità o per la garanzia indirizzandola al Servizio Espropri della Provincia di Parma - Viale Martiri della Libertà n. 15 – 43121 Parma.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it