E-R | BUR

n.266 del 21.10.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Soc. S.E.M. SpA - Sorgenti Emiliane Modena con sede e stabilimento in Ospitale di Fanano (MO). Revisione dell'autorizzazione alla produzione ed immissione in commercio dell'acqua di sorgente denominata "Edea"

IL RESPONSABILE

Vista la deliberazione della Giunta regionale n. 2416/2008 recante: "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007" e ss.mm.; 

Richiamate:

- la determinazione n. 000536 del 5/2/2002 del Direttore Generale Sanità e Politiche Sociali della Regione Emilia-Romagna avente per oggetto “autorizzazione a produrre e immettere in commercio l’acqua di sorgente denominata “Edea” in contenitori di policarbonato da lt. 18,9 proveniente dal pozzo 5 ubicato nella concessione mineraria ‘Ospitale’ sita nel Comune di Fanano (MO), rilasciata alla Soc. S.E.M. SPA - Sorgenti Emiliane Modena con sede e stabilimento in Ospitale di Fanano (MO); 

- il Decreto Legislativo 8 ottobre 2011, n. 176, recante “disposizioni per l’attuazione della direttiva 2009/54/CE, relativo alla utilizzazione e alla commercializzazione delle acque minerali”;

- il Decreto Legislativo 25/1/2010, n. 12 avente per oggetto “attuazione della Direttiva 2007/45/CE che reca disposizioni sulle quantità nominali dei prodotti preconfezionati”; 

Vista la nota pervenuta dalla Soc. S.E.M. SPA - Sorgenti Emiliane Modena, con sede e stabilimento in Ospitale di Fanano (MO) via Capanna Tassoni 219/D - Codice Fiscale e P.IVA 01583280365, acquisita agli atti del competente servizio con prot. PG/2015/0425817 del 18/6/2015, relativa alla richiesta di revisione dell’autorizzazione alla produzione ed immissione in commercio dell’acqua di sorgente “EDEA” sopra richiamata, senza vincoli di materiali e di volumi; 

Ritenuto che sussistano le condizioni ed i presupposti per dare luogo alla richiesta di revisione della determinazione n. 000536 del 5/2/2002 del Direttore Generale Sanità e Politiche Sociali della Regione Emilia-Romagna, sopra richiamata; 

Attestata, ai sensi della delibera di Giunta 2416/2008 e s.m.i., la regolarità del presente atto; 

determina:

1- La Soc.S.E.M. SpA - Sorgenti Emiliane Modena con sede e stabilimento in Ospitale di Fanano (MO) è autorizzata a produrre ed a immettere in commercio l’acqua di sorgente denominata “EDEA” proveniente dal pozzo 5, in contenitori senza vincoli di materiali e di volumi, in conformità alla normativa in materia di materiali ed oggetti destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari e a quanto previsto dal D.lgs 25/1/2010, nr. 12; 

2- il presente atto deve essere notificato alla Società interessata per il tramite del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’Azienda USL di Modena e trasmesso in copia al Comune di Fanano (MO), al Ministero della Salute e all’Azienda USL di Modena incaricata della vigilanza; 

3- la presente determinazione deve essere altresì pubblicata nel Bollettino della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it