E-R | BUR

n.27 del 29.01.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Domande di concessione per occupazione di aree del demanio idrico, in ottemperanza all'art. 16 della L.R. 7/2004

Domanda di concessione per l’utilizzo di area del demanio idrico, quale area cortiliva pertinenziale a complesso residenziale, della superficie di ca m2 1.525,00, in Comune di Goro (Provincia di Ferrara).

L’occupazione è catastalmente ubicata a mapp 1241 (parte) e mapp. 727 (parte) del fg. 10 del Comune di Goro.

La soc. Todemo s.a.s., con sede in Comune di Goro, ha fatto richiesta di occupazione di area del demanio idrico, come suindicato.

Domanda di concessione per l’utilizzo di area del demanio idrico, quale area cortiliva, della superficie di ca m2 145,00, in Comune di Goro (Provincia di Ferrara).

L’occupazione è catastalmente ubicata a mapp 1241 (parte) e mapp. 727 (parte) del fg. 10 del Comune di Goro.

Il sig. Buttini Devid., con residenza in Comune di Goro, ha fatto richiesta di occupazione di area del demanio idrico, come suindicato

Domanda di concessione per occupazione di area del demanio idrico con rampa carrabile addossata all’argine destro del Po di Volano-risvolta di Cona, in loc. Contrapò in Comune di Ferrara (Provincia di Ferrara).

L’occupazione è catastalmente ubicata al mapp. 36 del fg. 173 del Comune di Ferrara.

Il sig. Breveglieri Gabriele, con residenza in Comune di Ferrara, ha fatto richiesta di occupazione di area del demanio idrico, come suindicato.

Domanda di concessione per occupazione di area del demanio idrico per l’attraversamento con due cavidotti telefonici Ø63, della lunghezza di ca m 8,50 cadauno, e parallelismi di un cavidotto della stessa sezione per una lunghezza di ca m 79,50, in Comune di Migliarino (Provincia di Ferrara).

Le occupazioni sono catastalmente ubicate al mapp. 252 e s.n. del fg. 25, in Comune di Migliarino.

La soc. Telecom Italia S.p.A., con sede in Milano, ha fatto richiesta di occupazione di area del demanio idrico, come suindicato.

Le eventuali opposizioni od osservazioni al rilascio della concessione dovranno pervenire in forma scritta al Servizio Tecnico di Bacino Po di Volano e della Costa, entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso nel bollettino Regionale dell’Emilia-Romagna.

Responsabile del procedimento: Andrea Peretti

Ulteriori informazioni presso il Servizio Tecnico di Bacino Po di Volano e della Costa, sede a Ferrara, Viale Cavour n. 77 - 44121 Ferrara.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it