E-R | BUR

n.83 del 23.05.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Autorizzazione integrata ambientale - L.R. 11 ottobre 2004, n. 21 artt. 11 e 8 - Avviso dell'avvenuto deposito della domanda di rinnovo e contestuale modifica non sostanziale dell'A.I.A. D.D. 3545 del 23/10/2007 della Ditta Laterlite SpA sita in loc. Via di Vittorio Veneto 30 - Rubbiano di Solignano

Si avvisa che ai sensi dell’art. 29-octies del D.Lgs. 152/06 e s.m.i., parte II, titolo III-bis e dell’art. 8 della L.R. 11 ottobre 2004, n. 21 è stata presentata in data 19/4/2012 e depositata, per il tramite del S.U.A.P. Sportello unico attività produttive Val Ceno del Comune di Varano de’ Melegari, istanza di Rinnovo dell’Autorizzazione Integrata Ambientale, con modifiche non sostanziali, dalla Ditta Laterlite SpA per l’impianto in cui viene svolta l’attività primaria di produzione di argilla espansa (punto 3.5 all. VIII, parte seconda, D.Lgs. 152/06 e s.m.i.) con capacità di produzione di oltre 75 ton/giorno o capacità del forno superiore a 4 mc e con una densità di colata per forno superiore a 300kg/mc e l’attività secondaria di cui al punto 5.1 all. VIII, parte seconda, D.Lgs. 152/06 e s.m.i. “impianti per l’eliminazione o il recupero di rifiuti pericolosi di cui all’art. 1 c. 4, della direttiva n. 91/689/CEE quali definiti negli allegati IIA e IIB (operazioni R1, R5, R6, R8 e R9) della definizione n75/442/CEE e nella direttiva n. 75/439/CEE del consiglio, del 16 giugno 1975, concernente l’eliminazione degli olii usati, con capacità di oltre 10 tonnellate al giorno”, sita in comune di Solignano il cui gestore è il Signor Rodolfo Medicato. 

L’impianto interessa il territorio dei seguenti comuni: Solignano

e delle seguenti province: Provincia di Parma. 

L'Autorità procedente, responsabile del Procedimento unico, è lo S.U.A.P. Sportello Unico per le Attività Produttive Val Ceno del Comune di Varano de’ Melegari, nella persona di Antonio arch. Lateana.

L'Autorità competente è la Provincia di Parma - Servizio Ambiente, Parchi, Sicurezza e Protezione Civile. 

L’istanza di rinnovo di Autorizzazione Integrata Ambientale è depositata per 30 (trenta) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione. 

I soggetti interessati potranno prendere visione della documentazione di domanda di rinnovo dell’A.I.A.:

- presso gli Uffici del SUAP Sportello Unico per le Attività Produttive Val Ceno del Comune di Varano de’ Melegari territorialmente competente, sito in Viale Martiri della Libertà n. 14 - Varano de’ Melegari;

- presso gli Uffici del Comune di Solignano territorialmente competente, sito in Piazza U.Bertoli n. 1 Solignano;

- presso la sede dell’Autorità competente: Provincia di Parma - Servizio Ambiente, Parchi, Sicurezza e Protezione civile, sita in P.le della Pace n. 1, 43121 Parma. 

L’intero procedimento di rinnovo dell’A.I.A. deve concludersi nel termine di 150 giorni dalla presentazione della domanda di rinnovo (fatte salve specifiche condizioni previste dalla normativa di settore). 

Il Responsabile dello Sportello Unico per le Attività Produttive Val Ceno è l'arch. Antonio Lateana.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it