E-R | BUR

n.83 del 23.05.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Sdemanializzazione relitto stradale in località Serrone

LA GIUNTA MUNICIPALE

Vista la domanda presentata dalla Sig.ra Chersan Armanda nata a Valle d’Istria il 27/4/1943, riguardante una richiesta di sdemanializzazione e cessione di un vecchi relitto stradale posto in Sestola, Loc. Sesrrone, individuato nella allegata planimetria, a confine con il mappale 231 del foglio 33 del NCT di Sestola, in fase di frazionamento, della superficie complessiva di mq. 56,00;

Premesso che il relitto stradale in oggetto è inutilizzato per la presenza di altra viabilità pubblica che di fatto ha sostituito il relitto già da diversi anni;

Considerato che non esistono pregiudiziali per la sdemanializzazione ed alla iscrizione nel patrimonio disponibile del comune di Sestola del relitto evidenziato nella planimetria allegata, oltre che alla sua cessione alla Sig.ra Chersan;

Considerato che la superficie del relitto in oggetto è di mq. 56 che moltiplicato per il prezzo fissato per le cessioni di relitti stradali nelle frazioni, di Euro 3,00 al mq. risulterebbe di Euro 168,00;

Visto quanto disposto dalla Legge Regionale n.35 del 19/8/1994 ed in particolare dall’art. 4;

Visto il parere favorevole del responsabile del patrimonio per la cessione del relitto al prezzo di Euro 500,00;

All’unanimità di voti legalmente espressi,

delibera: 

  1. di sdemanializzare l’area del relitto stradale di mq. 56 circa circa posta a confine del mappale 231 del foglio 33 e di assegnare tale area al patrimonio disponibile del Comune di Sestola.
  2. di pubblicare nel BUR per il periodo di 60 giorni il presente atto mediante estratto.
  3. di nominare il geom. Edo Giacomelli responsabile del procedimento.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it