E-R | BUR

n.113 del 20.04.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Attività a favore dei centri di educazione alla sostenibilità accreditati nella tipologia "Intercomunali". Assegnazione e concessione di contributi per l'esercizio finanziario 2016

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

1) di approvare l’attuazione, da parte dei CEAS accreditati nella tipologia “Intercomunali”, delle attività/azioni di informazione ed educazione alla sostenibilità descritte nell’allegato A) parte integrante e sostanziale della presente deliberazione, in coerenza con quanto previsto dal Programma regionale INFEAS 2014-2016 Aree di azione 4.2.2, 4.3.1, 4.3.5 e 4.4;

2) di assegnare e concedere i contributi regionali per l’attuazione delle attività ed azioni di cui al precedente punto 1) a favore dei Centri di Educazione alla Sostenibilità accreditati nella tipologia “Intercomunale”, indicati nell'allegato B) parte integrante e sostanziale della presente deliberazione secondo gli importi suddivisi tra i vari soggetti beneficiari come riportato nell'allegato C) parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

3) di imputare la somma complessiva di Euro 100.000,00 registrandola al n. 2414 di impegno sul capitolo 37096 “Contributi a Enti delle Amministrazioni locali e Unioni di Comuni titolari di centri di educazione alla sostenibilità per la promozione di attività di informazione ed educazione alla sostenibilità (art. 8, comma 2, L.R. 29 dicembre 2009, n. 27)" del bilancio finanziario gestionale 2016-2018, anno di previsione 2016, che presenta la necessaria disponibilità, approvato con propria deliberazione n. 2259/2015 e successiva modifica;

4) di dare atto in attuazione del D.Lgs n. 118/2011 e successive modifiche e integrazioni che la stringa concernente la codificazione della transazione elementare, come definita dal citato decreto, è la seguente:

  • Missione 9 - Programma 2 - Codice Economico U.1.04.04.01.02.003 U.1.04.04.01.02.005 - COFOG 05.04 - Transazione U.E. 8 - SIOPE 1535 1536 - C.I. Spesa 3 - Gestione Ordinaria 3

5) di prevedere che i soggetti beneficiari individuati al punto precedente debbano:

  • dare avvio alla realizzazione delle attività ad esecutività della presente deliberazione nel rispetto di quanto prescritto al punto 11) che segue;
  • concludere tutte le attività entro il 31 dicembre 2016 e presentare la rendicontazione finale entro 30 giorni dalla data di reale completamento delle attività;

6) di dare atto che il Dirigente regionale competente provvederà, inoltre, con proprio atto formale alla liquidazione ed alla richiesta di emissione del titolo di pagamento concernente la somma di cui al precedente punto 2), ai sensi della normativa contabile vigente e in applicazione della propria delibera n. 2416/2008 e successive modifiche e integrazioni secondo le seguenti modalità:

  • 40% a seguito della presentazione entro il 30 giugno 2016 di uno stato di avanzamento che attesti lo svolgimento del 40% delle attività complessive previste;
  • 60% a conclusione delle attività e su presentazione di una relazione finale che dia conto dell’intero processo sviluppato e dei suoi risultati, comprensiva di regolare rendicontazione delle spese sostenute in merito all’utilizzo del contributo regionale, nel rispetto dei tempi previsti al punto 5) che precede;

7) di dare atto che il Dirigente del competente Servizio Comunicazione, Educazione alla Sostenibilità e Strumenti di partecipazione provvederà al coordinamento delle attività previste anche attraverso la emissione di circolari esplicative;

8) di impegnare i soggetti beneficiari a dare la massima diffusione alle attività citando il contributo della Regione Emilia-Romagna e inserendo il logo RES secondo quanto indicato nel “Manuale di immagine coordinata della Rete dell'Educazione alla sostenibilità, nonché di quanto potrà essere ulteriormente stabilito e comunicato in merito;

9) di dare atto che, per le ragioni espresse in premessa, le norme sulla tracciabilità dei flussi finanziari di cui all’art. 3 della L. 136/2010 e successive modifiche non siano applicabili ai contributi oggetto del presente provvedimento;

10) di provvedere alla pubblicazione, per omissis, del presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna e sul sito web dedicato all’educazione alla sostenibilità http://www.regione.emilia-romagna.it/infeas/

11) di dare atto che secondo quanto previsto dall'art.26 comma 2 del D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 e successive modifiche e integrazioni, nonché sulla base degli adempimenti previsti dalla propria deliberazione n. 66/2016, il presente provvedimento è soggetto agli obblighi di pubblicazione ivi contemplati;

12) di dare atto che si provvederà agli adempimenti previsti dall'art. 56, comma 7, del citato D.Lgs. n. 118/2011 e ss.mm.i. 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it