E-R | BUR

n. 177 del 07.12.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

REG. (CE) 1698/2005 - PSR 2007/2013 - Asse 1 - Misura 125 - Deliberazione della Giunta regionale n. 1133/2011 - Proroga dei termini di presentazione delle domande di aiuto

IL DIRETTORE

Visti:

- il Regolamento (CE) del Consiglio n. 1698/2005 sul sostegno allo sviluppo rurale da parte del Fondo Europeo Agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) e successive modifiche ed integrazioni;

- il Regolamento (CE) del Consiglio n. 1290/2005 sul finanziamento della politica agricola comune;

- il Regolamento (CE) n. 1974/2006 della Commissione Europea, che reca disposizioni di applicazione al citato Regolamento (CE) n. 1698/2005 e successive modifiche ed integrazioni;

- il Regolamento (CE) n. 1975/2006 della Commissione Europea sulle modalità di applicazione del Reg. (CE) n. 1698/2005 per quanto riguarda le procedure di controllo e la condizionalità e successive modifiche;

- la Decisione n. 144/2006 del Consiglio relativa agli orientamenti strategici comunitari per lo sviluppo rurale (programmazione 2007-2013), come da ultimo modificata dalla Decisione n. 61/2009 del Consiglio;

- il Regolamento (CE) n. 883/2006 della Commissione Europea applicativo del Regolamento (CE) n. 1290/2005 concernente la tenuta dei conti degli organismi pagatori, le dichiarazioni di spesa e di entrata e le condizioni di rimborso delle spese nell’ambito del FEAGA e del FEASR e successive modifiche;

- il Regolamento (UE) n. 65/2011 della Commissione Europea che stabilisce modalità di applicazione del Reg. (CE) n. 1698/2005 per quanto riguarda le procedure di controllo e la condizionalità per le misure di sostegno dello sviluppo rurale ed abroga il Regolamento (CE) n. 1975/2006;

Visto altresì il Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 (PSR) della Regione Emilia-Romagna - Versione 6, nella formulazione allegata quale parte integrante alla deliberazione della Giunta regionale n. 1122 in data 27 luglio 2011 - quale risultante dalle modificazioni proposte dalla Regione Emilia-Romagna con deliberazione n. 569 del 27 aprile 2011 - approvata con Comunicazione ARES (2011)816091 della Commissione Europea del 27 luglio 2011;

Richiamata la deliberazione della Giunta regionale n. 1133 in data 27 luglio 2011 cha approva il Programma Operativo della Misura 125 “Infrastrutture connesse allo sviluppo ed all’adeguamento dell’agricoltura e della silvicoltura” e costituisce nel contempo avviso pubblico per la presentazione delle domande di aiuto;

Richiamato in particolare il punto 4) del dispositivo della citata deliberazione che stabilisce, tra l’altro, che eventuali proroghe al termine di scadenza per la presentazione delle domande di aiuto ed alla tempistica fissata per le fasi di istruttoria, valutazione, approvazione della graduatoria possano essere disposte con determinazione del Direttore generale Agricoltura, economia ittica, attività faunistico-venatorie;

Dato atto che diversi Consorzi di scopo - beneficiari di detta Misura - hanno richiesto una proroga al termine di presentazione delle domande di aiuto, motivata dalla necessità di adeguare i propri atti costitutivi e/o statuti al requisito, previsto dall’Avviso pubblico, di svolgere attività esterna nel rispetto degli artt. 2602 e seguenti del Codice Civile;

Dato atto altresì che analoghe richieste di proroga sono pervenute da Consorzi di bonifica - direttamente coinvolti nella fase di progettazione - ed Amministrazioni provinciali, anche in funzione della complessità tecnica ed amministrativa legata alla suddetta attività;

Considerata la rilevante importanza della realizzazione degli invasi ad uso irriguo su diverse aree della nostra regione, con conseguenti positive ricadute sull’economia agricola del territorio;

Valutato che una dilazione al termine di presentazione delle domande di aiuto può essere concessa a condizione che sia garantita una tempistica di conclusione e successiva liquidazione dei contributi, tale da rispettare le scadenze comunitarie definite nei Regolamenti ed atti precedentemente citati;

Ritenuto pertanto, in funzione di quanto precedentemente argomentato, di prorogare al 16 gennaio 2012 il termine ultimo per la presentazione delle domande di aiuto a valere sull’avviso pubblico, relativo all’attuazione della Misura 125 del PSR, approvato con deliberazione n. 1133 del 27 luglio 2011; 

Viste:

- la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna” e successive modificazioni;

- la deliberazione di Giunta regionale n. 2416 del 29 dicembre 2008 avente ad oggetto “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/08. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/07.” e successive modificazioni;

Attestata la regolarità amministrativa; 

determina: 

1) di richiamare integralmente le considerazioni esposte in premessa che costituiscono parte integrante e sostanziale del presente atto;

2) di prorogare il termine per la presentazione delle istanze di aiuto, a valere sulla Misura 125 “Infrastrutture connesse allo sviluppo ed all’adeguamento dell’agricoltura e della silvicoltura” di cui all’Avviso pubblico approvato con deliberazione della Giunta regionale 1133 del 27 luglio 2011, fissando al 16 gennaio 2012 la nuova data di scadenza per la presentazione di dette istanze;

3) di dare atto che resta confermato quant’altro stabilito con la deliberazione della Giunta regionale 1133/11;

4) di disporre infine la pubblicazione in forma integrale del presenta atto nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna, dando atto che si provvederà altresì a darne la più ampia diffusione anche sul sito Internet Ermesagricoltura.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it