E-R | BUR

n.308 del 03.10.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione accordo di programma tra la Regione Emilia-Romagna e il Comune di Forlì. Assegnazione e concessione contributi ai sensi degli artt. 7 e 19 della L.R. n. 18/2016 ed in attuazione della propria deliberazione n.598/2018. CUP C62H18000190006 e C68E18000080006

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera: 

1) di approvare, per le ragioni espresse in premessa e che qui si intendono integralmente richiamate ed in attuazione della propria deliberazione n. 598/2018, la partecipazione finanziaria della Regione Emilia-Romagna alle spese necessarie per la realizzazione del progetto “Vitamina L(egalità) e Azioni Finalizzate al Recupero dei Beni Immobili Confiscati e all’utilizzo dei Beni Sequestrati” del Comune di Forlì, assumendo a proprio carico l'onere finanziario complessivo di € 63.500,00 (di cui €. 56.000,00 per spese di investimento, ed €. 7.500,00 per spese correnti) a fronte di una spesa prevista complessiva di € 94.500,00(di cui €. 80.000,00 per spese di investimento, ed €. 14.500,00 per spese correnti); 

2) di approvare l’Accordo di programma, redatto secondo lo schema di cui all'Allegato parte integrante e sostanziale del presente atto, tra la Regione Emilia-Romagna e il Comune di Forlì, per predefinire le modalità di collaborazione, gli impegni ed oneri assunti reciprocamente tra i due soggetti firmatari per la realizzazione del suddetto progetto; 

3) di assegnare e concedere un contributo complessivo di €. 63.500,00 a favore del Comune di Forlì, ai sensi degli artt. 7 e 19, della L.R. n. 18/2016, per la realizzazione dell'attività sopra richiamata; 

4) di impegnare la spesa complessiva di €. 63.500,00, registrata come segue: 

  • quanto a euro 56.000,00 con il n. 5771 di impegno, sul capitolo sul capitolo 2802 “Contributi a Enti Locali per interventi di restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia e arredo di beni immobili confiscati alla criminalità organizzata e mafiosa (Art. 19, comma 1, lett. B), L.R. 28 ottobre 2016, n.18)";
  • quanto a euro 7.500,00 con il n. 5772 di impegno sul capitolo 02732 "Contributi a Enti delle amministrazioni locali per la realizzazione di iniziative e progetti volti alla prevenzione del crimine organizzato e mafioso e alla promozione della cultura della legalità e della cittadinanza responsabile (Art. 7, comma 1. L.R. 28 ottobre 2016, n. 18)",

del bilancio finanziario gestionale 2018-2020, anno di previsione 2018, approvato con propria deliberazione n. 2191/2017 e succ. mod. che è dotato della necessaria disponibilità; 

5) di dare atto che in attuazione del D.Lgs. n. 118/2011 e ss.mm.ii., le stringhe concernenti la codificazione delle transazioni elementari, come definite dal citato decreto, sono le seguenti:

Capitolo 2802 - Missione 03 - Programma 02 - Codice economico U.2.03.01.02.003 - COFOG 03.6 - Transazioni UE 8 - SIOPE 2030102003 - CUP C62H18000190006 (per impegno pari a €. 28.000,00) e C68E18000080006 (per impegno pari a €. 28.000,00) - C.I. spesa 4 - Gestione ordinaria 3

Capitolo 2732 - Missione 03 - Programma 02 - Codice economico U.1.04.01.02.003 - COFOG 03.6 - Transazioni UE 8 - SIOPE 1040102003 - CUP ----- C.I. spesa 3 - Gestione ordinaria 3

 6) di stabilire che l’Accordo di programma tra la Regione Emilia-Romagna e il Comune di Forlì, come indicato nello schema parte integrante del presente atto, decorre dalla data di sottoscrizione dell’Accordo stesso e fino al 31 dicembre 2018. Tale termine è riferito alla completa realizzazione di tutte le attività previste nel progetto; entro il 31/3/2019 il Comune di Forlì dovrà presentare la relativa rendicontazione alla Regione; 

7) di dare atto che alla liquidazione del contributo a favore del Comune di Forlì provvederà il Dirigente regionale competente con propri atti formali nel rispetto del citato D.Lgs. n. 118/2011 ed in applicazione della propria deliberazione n. 2416/2008 e ss.mm., previa sottoscrizione dell’Accordo di programma oggetto del presente provvedimento, secondo le modalità specificate nel medesimo e previo espletamento degli adempimenti previsti dal citato D.Lgs. n. 33/2013 e ss.mm. nonché della citata deliberazione n. 93/2018; 

8) di dare altresì atto: 

- che alla sottoscrizione dell’Accordo di programma provvederà l’Assessore “alla Cultura, Politiche Giovanili e Politiche per la Legalità”; 

- che in sede di sottoscrizione dell’Accordo, potranno essere apportate modifiche al testo che si rendessero necessarie, purchè non sostanziali; 

9) di dare atto inoltre che si provvederà agli adempimenti previsti dall’art. 56, comma 7, del citato D.Lgs. 118/2011; 

10) di provvedere agli obblighi di pubblicazione previsti dagli artt. 23 e 26 del D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 e alle ulteriori pubblicazioni previste dal Piano Triennale di prevenzione della corruzione ai sensi dell’art. 7bis comma 3 del medesimo D.Lgs.; 

11) di pubblicare il presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna Telematico. 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it