E-R | BUR

n.86 del 08.06.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Prat. MO10A0023 (ex 7197/S) - Ditta Tara S.p.A. - Concessione per la derivazione di acqua pubblica sotteranea in comune di Modena. R.R. 41/01, artt. 18 e 19

IL DIRIGENTE PROFESSIONAL

(omissis)

determina: 

a) fatti salvi i diritti dei terzi, di rilasciare alla ditta Tara s.p.a. (omissis), la concessione per la derivazione di acqua pubblica dalle falde sotterranee in comune di Modena (MO) (omissis) per uso igienico ed assimilati (alimentazione dell’impianto antincendio) e irrigazione agricola esclusivamente come soccorso (vigneto aziendale), con una portata massima pari a l/s 13,0 e per un quantitativo non superiore a m3/anno 2.700 (omissis);

(omissis) 

c) di stabilire che la concessione è valida fino al 31 dicembre 2015;

(omissis) 

Disciplinare

(omissis)

Art. 3 - Localizzazione del prelievo e descrizione delle opere di derivazione

L’opera di presa è costituita da un pozzo ed è ubicato su terreno di proprietà della ditta richiedente, in comune di Modena (MO), località Vaciglio, Via Gherbella 133/E.

Dati tecnici del pozzo aziendale:

- coordinate catastali: foglio 238, mappale 254;

- coordinate geografiche U.T.M. * fuso 32 X= 654.499 Y= 941.550;

- avampozzo in muratura 100x110x80 cm con botola di copertura;

- colonna tubolare in acciaio zincato filettato del diametro interno di mm. 180;

- profondità m. 98 dal piano campagna;

- monofalda, con unico tratto filtrante: 84÷88 metri da piano campagna;

- contatore volumetrico;

- elettropompa sommersa avente una portata nominale massima di 13,0 l/s e una potenza di Kw 5,9.

(omissis)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it