E-R | BUR

n.19 del 27.01.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Decreto MIPAAF 7 aprile 2015, art. 3 comma 4. Elenco delle ditte prime acquirenti di latte bovino riconosciute dalla Regione Emilia-Romagna ed attive al 1 aprile 2015

IL RESPONSABILE 

Richiamato:

  • il Regolamento UE 1308/2013 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 17 dicembre 2013, recante organizzazione comune dei mercati dei prodotti agricoli, che abroga i regolamenti (CEE) n. 922/72, (CEE) n. 234/79, (CE) n. 1037/2011 e (CE) n. 1234/2007 del Consiglio e in particolare l’art. 151, relativo alle dichiarazioni obbligatorie nel settore del latte e dei prodotti lattiero-caseari;
  • la Legge 30 maggio 2003 n. 119 “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 28 marzo 2003, n. 49, recante riforma della normativa in tema di applicazione del prelievo supplementare nel settore del latte e dei prodotti lattiero-caseari”;
  • il decreto del Ministero delle Politiche Agricole e Alimentari e Forestali 7 aprile 2015 “Modalità di applicazione dell’articolo 151 del Regolamento (UE) n. 1308/2013, recante organizzazione comune dei prodotti agricoli, per quanto concerne le dichiarazioni obbligatorie nel settore del latte e dei prodotti lattiero-caseari”;

Viste:

  • la Legge Regionale 30 luglio 2015 n. 13 recante “Riforma del sistema di governo regionale e locale e disposizioni su Città metropolitana di Bologna, province, comuni e loro unioni”;
  • la Deliberazione della Giunta regionale 21 dicembre 2015 n. 2185 recante “Riorganizzazione in seguito della riforma del sistema di governo regionale e locale”;
  • la Deliberazione della Giunta regionale 28 dicembre 2015 n. 2230 recante “Misure organizzative e procedurali per l'attuazione della Legge Regionale n. 13 del 2015 e acquisizione delle risultanze istruttorie delle Unità Tecniche di Missione(UTM). Decorrenza delle funzioni oggetto di riordino. Conclusione del processo di riallocazione del personale delle province e della città metropolitana”

Considerato che l’art. 3 comma 4 del decreto 7 aprile 2015 prevede che i riconoscimenti rilasciati dalle Regioni ai sensi del decreto legge 28 marzo 2003, n. 49, convertito dalla legge 30 maggio 2003 n. 119, non revocati o decaduti con decorrenza successiva al 31 marzo 2015 conservano la loro validità;

Ritenuto pertanto utile, ai fini di favorire la conoscenza dei primi acquirenti di latte bovino riconosciuti dalla Regione Emilia-Romagna ed attivi al 1 aprile 2015, riportare nell'elenco di cui all'allegato 1, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, i dati relativi alle suddette Ditte;

Visti:

  • il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”;
  • la deliberazione della Giunta regionale n. 1621 dell’11 novembre 2013 recante “Indirizzi interpretativi per l’applicazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33;
  • la deliberazione della Giunta regionale n. 57 del 26 gennaio 2015, recante “Programma per la trasparenza e l’integrità. Approvazione aggiornamento per il triennio 2015-2017”;

Vista la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 "Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nell Regione Emilia-Romagna" e successive modificazioni;

Viste, altresì, le seguenti deliberazioni della Giunta regionale:

  • n. 2416, in data 29 dicembre 2008, recante "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007." e successive modifiche;
  • n. 1057 del 24 luglio 2006 e successive modifiche, con la quale è stato dato corso alla prima fase di riordino delle strutture organizzative, n. 1663 del 27 novembre 2006 e n. 1950 del 13 dicembre 2010 con le quali sono stati modificati l’assetto delle Direzioni generali della Giunta e del Gabinetto del Presidente, nonché l’assetto delle Direzioni generali delle Attività produttive, commercio e turismo e dell’Agricoltura;
  • n. 913 del 23 giugno 2014, recante “Approvazione incarichi dirigenziali nell’ambito di alcune Direzioni Generali e di Intercent-er e conferma della retribuzione di posizione FR1 Super per il Servizio Patrimonio della Direzione Generale Centrale risorse finanziarie e Patrimonio”;
  • n. 335 del 31 marzo 2015 recante “Approvazione incarichi dirigenziali conferiti e prorogati nell’ambito delle Direzioni Generali - Agenzie - Istituto”;

Attestata ai sensi della deliberazione della Giunta regionale n. 2416/2008 la regolarità amministrativa del presente atto;

determina:

  1. di richiamare integralmente le considerazioni formulate in premessa, che costituiscono parte integrante del presente dispositivo;
  2. di riportare nell'allegato 1, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, l'elenco dei primi acquirenti di latte bovino riconosciuti dalla regione Emilia-Romagna ed attivi al 1 aprile 2015;
  3. di dare atto che secondo quanto previsto dal DLgs 14 marzo 2013, n. 33, nonché secondo le disposizioni indicate nelle deliberazioni della Giunta regionale n. 1621 dell’11 novembre 2013 e n. 57 del 26 gennaio 2015, il presente provvedimento è soggetto agli obblighi di pubblicazione secondo quanto previsto all’art. 23 del citato DLgs 33/2013 e dall’art. 1, comma 32, della Legge n. 190/2012;
  4. di stabilire, inoltre, che il presente provvedimento ed il relativo allegato siano pubblicati nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna (BURERT).

Il Responsabile del Servizio

Davide Barchi

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it