E-R | BUR

n.113 del 20.04.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Variante non sostanziale alla concessione rilasciata al CER con DM LL. PP. n. 312 del 17 aprile 1975

IL DIRETTORE

(omissis)

determina:

Per le motivazioni esposte in premessa, da intendersi qui integralmente richiamate, di:

- di assentire al Consorzio di Bonifica di Secondo Grado per il Canale Emiliano Romagnolo con sede a Bologna, Via E. Masi n. 8, C.F. 80007190376, la variante non sostanziale alla concessione rilasciata con DM LL. PP. n. 312 del 17 aprile 1975 e disciplinare n.2882 del 7 giugno 1972, che prevede la derivazione di:

  • 20 moduli ad uso industriale nel periodo ottobre-marzo per uso industriale nei mesi da ottobre;
  • 10 moduli ad uso industriale nel periodo aprile-settembre;
  • 5 moduli ad uso irriguo e di bonifica nel periodo aprile-settembre;

- di approvare il testo dell’articolo 1 del disciplinare così come modificato e allegato al presente atto;

- di dare atto che resta fermo il restante contenuto e le prescrizioni già adottate nei vigenti atti relativi alla derivazione;

- di dare atto che per l'annualità 2016 il canone è fissato nella misura di Euro 227.473,50 per l'uso industriale e 244,00 Euro per l'uso irriguo;

- di dare atto che è già stato corrisposto la somma di euro 152.381,00 per l'uso industriale ed Euro 732,00 per l'uso irriguo e che pertanto devono essere ancora corrisposti Euro 75.092,50 euro per l'uso industriale a cui vanno scomputati euro 488,00 già versati per l'uso irriguo, per un totale ancora dovuto pari a euro 74.604,50 da corrispondere entro il 20 aprile 2016;

- di stabilire che la registrazione del presente atto è a carico del Consorzio del Canale Emiliano Romagnolo;

- di dare atto che secondo quanto previsto dal il DLgs n.33 del 14/3/2013 il presente provvedimento è soggetto agli obblighi di pubblicazione ivi contemplati;

Il Direttore generale

Paolo Ferrecchi

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it