E-R | BUR

n.114 del 02.05.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Pubblicazione ai sensi del R.R. n. 41/2001 dell’avviso relativo alla presentazione di domande di concessione per la derivazione di acque pubbliche sotterranee con procedura ordinaria (artt. 5 e 6 R.R. n. 41/2001)

  • Richiedente: Baffoni Pier Paolo
  • Data di presentazione domanda di concessione: 31/12/2007 assunta al prot. PG/08/12115
  • Data di presentazione della istanza di variante: 17/4/2018 assunta al prot. PGRN/2018/03603
  • Opera di prelievo: Pozz o esistente;
  • Procedimento: RN07A0078
  • Portata massima richiesta: 10 l/s;
  • Volume annuo di prelievo: 6.000 m³;
  • Profondità pozzo: 16,55 m. dal piano di campagna;
  • Ubicazione prelievo: Via Montescudo n. 393 del Comune di Rimini (RN), su terreno di proprietà censito al N.C.T. al foglio 165 particella 184 (ex131);
  • Uso: Igenico ed assimilati.

Presso gli uffici della S.A.C. di Rimini, Unità gestione demanio idrico – Settore Acque in Via Rosaspina n. 7 (3° piano), sono depositate le domande sopra indicate a disposizione di chiunque volesse prenderne visione, nelle giornate di martedì e venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00, previo appuntamento da chiedere al numero 0541/365419 (Fabbri) o all’indirizzo email: ofabbri@arpae.it.

Entro il termine di trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso possono essere presentate opposizioni e/o osservazioni in forma scritta da indirizzarsi alla Struttura Autorizzazioni e Concessioni di Rimini - Via Rosaspina n. 7 - 47923 Rimini, PEC: aoorn@cert.arpa.emr.it.

La durata del procedimento è di 150 gg dalla data di presentazione della domanda di concessione (art. 16, comma 8 della L.R. 7/2004).

Il responsabile del procedimento è l'ing. Mauro Mastellari.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it