E-R | BUR

n.121 del 03.06.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedimento n. MO14A0013 (EX 7338/S). Comune di Camposanto. Rilascio di concessione per la derivazione di acqua pubblica sotterranea ad uso irrigazione attrezzature sportive e di area a verde pubblico in comune di camposanto (MO). R.R. n. 41/2001 art. 18, 19 e 21

IL DIRIGENTE PROFESSIONAL 

(omissis)

determina: 

a) di assentire, fatti salvi i diritti di terzi, al Comune di Camposanto (omissis), la concessione per la derivazione di acqua pubblica dalle falde sotterranee (omissis)

Disciplinare (omissis)

Art. 1 - Quantitativo del prelievo 

Quantità d’acqua derivabile:

  • Portata massima 1,5 l/s;
  • Quantitativo massimo del prelievo 480 m3/anno.

Art. 2 - Destinazione d'uso dell'acqua

L’acqua può essere utilizzata esclusivamente ad uso irrigazione di area destinata a verde pubblico e attrezzature sportive (campo da tennis, bocce e pallacanestro).

Art. 3 - Localizzazione del prelievo e descrizione delle opere di derivazione 

L’opera di presa è costituita da un pozzo, ubicato su terreno di proprietà dell’Amministrazione comunale di Camposanto sito nel comune medesimo nei pressi degli impianti sportivi comunali di Via Giannone n. 66 (omissis)

  • coordinate catastali: foglio 19, mappale 53 (omissis)

Art. 4 - Durata della concessione 

4.1 La concessione è assentita per anni dieci a decorrere dalla data di adozione del presente provvedimento (omissis)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it