E-R | BUR

n.147 del 28.09.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. 7/03 - art 16 - Massimali assicurativi delle agenzie sicure: modifica Allegato E/1 della DGR 2238/03 e succ. mod.

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Richiamata:

- la L.R. 31 marzo 2003, n. 7 “Disciplina delle attività di produzione, organizzazione e vendita viaggi, soggiorni e servizi turistici. Abrogazione della Legge regionale 26 luglio 1997, n. 23 (disciplina delle attività delle agenzie di viaggio e turismo)” ed, in particolare l’art. 16 “Agenzie sicure in Emilia-Romagna”;

Richiamate le proprie deliberazioni:

- n. 2238 del 10 novembre 2003 concernente “Determinazione delle modalità di accesso e di gestione dell’elenco “Agenzie sicure in Emilia-Romagna “;

- n. 410 dell’8 marzo 2004 concernente “Modifiche e integrazioni alla delibera di Giunta n. 2238 del 10 novembre 2003”;

- n. 556 del 29 marzo 2004 concernente “Modifica per mero errore materiale della delibera di Giunta 2238/03”;

- n. 2783 del 30 dicembre 2004 concernente “Delibera di Giunta 2238/03: modifica e integrazione degli Allegati A ed E. Disposizioni applicative Allegato H”;

Considerato che nel corso delle istruttorie delle domande presentate per accedere all’elenco “Agenzie sicure in Emilia-Romagna”, l’analisi dei contratti assicurativi stipulati, ha evidenziato la necessità di dover modificare aspetti relativi a taluni massimali delle polizze assicurative giudicati troppo onerosi anche rispetto alle finalità prefissate di completa tutela del consumatore che si rivolge alle agenzie iscritte al sopracitato elenco;

Considerato inoltre che si è ritenuto opportuno convocare in data 11 Maggio 2011 con nota PG/11/104935 del Servizio Commercio, Turismo e Qualità aree turistiche, una riunione delle rappresentanze regionali e delle associazioni dei consumatori indicate nell’art. 16, comma 2 della L.R. 7/03;

Preso atto dei pareri espressi dalle Associazioni convocate a seguito della sopraindicata riunione;

Ritenuto quindi di procedere:

1) alla riduzione dei massimali relativi a “R.C.P. - Responsabilità civile professionale” (per intermediazione di viaggi o servizi turistici, organizzazione di viaggi e vendita di servizi turistici ad altri organizzatori di viaggi): da Euro 5.000.000,00 per sinistro e per anno assicurativo a Euro 2.500.000,00; si modificano i sottolimiti per danni alla persona da Euro 500.000,00 a Euro 1.000.000,00, rimanendo invariati i sottolimiti relativi a danni alla persona e danni patrimoniali;

2) alla riduzione dei massimali relativi a “RCT Responsabilità Civile Terzi” da Euro 2.500.000,00 a Euro 2.000.000,00 per sinistro e anno assicurativo; si confermano sottolimiti per danni alla persona pari a Euro 1.000.000,00 e si modificano i sottolimiti per danni alle cose da Euro 1.000.000,00 a Euro 500.000,00;

3) alla riduzione dei massimali relativi a “RCO - Responsabilità Civile verso prestatori di lavoro” da Euro 2.000.000,00 per sinistro e anno assicurativo a Euro 1.000.000,00, si confermano i sottolimiti per danni alla persona in Euro 500.000,00;

4) al mantenimento invariato dei valori assicurativi relativi a “Forza maggiore – Perdite pecuniarie”;

5) alla conseguente modifica dell’Allegato E/1, della delibera della Giunta regionale 2238/03 e succ. mod, tenuto conto delle riduzioni dei massimali di cui ai precedenti punti 1), 2) e 3);

- di stabilire inoltre che le agenzie, già iscritte all’elenco “Agenzie sicure in Emilia-Romagna”, devono adeguarsi alle nuove sopracitate disposizioni dell’Allegato E/1 e riportare i parametri in esso previsti sul contratto di vendita utilizzato;

Richiamate: 

- le proprie deliberazioni 24 luglio 2006, n. 1057, 27 novembre 2006, n. 1663, 13 dicembre 2010, n. 1950 e 10 gennaio 2011, n. 10;

- la propria deliberazione 29 dicembre 2008, n. 2416, avente ad oggetto “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/08. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/07.” e succ. mod.;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell’Assessore regionale Turismo e Commercio.

A voti unanimi e palesi

delibera:

1) di approvare la riduzione dei massimali relativi a “R.C.P. - Responsabilità civile professionale” (per intermediazione di viaggi o servizi turistici, organizzazione di viaggi e vendita di servizi turistici ad altri organizzatori di viaggi): da Euro 5.000.000,00 per sinistro e per anno assicurativo a Euro 2.500.000,00, confermando i sottolimiti per danni alla persona, alle cose e patrimoniali pari rispettivamente a Euro 1.000.000,00, Euro 500.000,00 ed Euro 150.000,00;

2) di approvare la riduzione dei massimali relativi a “RCT – Responsabilità Civile Terzi” da Euro 2.500.000,00 a Euro 2.000.000,00 per sinistro e anno assicurativo; si confermano sottolimiti per danni alla persona pari a Euro 1.000.000,00 e si modificano i sottolimiti per danni alle cose da Euro 1.000.000,00 a Euro 500.000,00;

3) di approvare la riduzione dei massimali relativi a “RCO - Responsabilità Civile verso prestatori di lavoro” da Euro 2.000.000,00 per sinistro e anno assicurativo a Euro 1.000.000,00, si confermano i sottolimiti per danni alla persona in Euro 500.000,00;

4) di mantenere invariati i valori assicurativi relativi a “Forza maggiore - Perdite pecuniarie”;

5) di modificare l’Allegato E/1 della delibera della Giunta regionale 2238/03 e succ. mod., di seguito riportato come parte integrante del testo, tenuto conto delle riduzioni dei massimali relativi ai precedenti punti 1), 2), 3);

6) di stabilire che le agenzie già iscritte all’elenco “Agenzie sicure in Emilia-Romagna” devono adeguarsi alle nuove sopracitate disposizioni dell’Allegato E/1 e riportare i parametri in esso previsti sul contratto di vendita utilizzato;

7) di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it