E-R | BUR

n.19 del 27.01.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

POR-FESR Emilia-Romagna 2007-2013 Asse 1 - Attività I.2.1 - Bando sostegno allo start up di nuove imprese innovative DGR 1350/2014, prima concessione di contributi alle imprese e assunzione impegno di spesa domande presentate nel periodo ottobre-dicembre 2014 e gennaio-marzo 2015

IL RESPONSABILE

(omissis)

determina:

Per le motivazioni in premessa enunciate e che si intendono integralmente riprodotte e in attuazione della DGR 1350/2014, di:

1) approvare l’Allegato 1 “Elenco contributi concessi ai progetti pervenuti”, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

2) concedere ai soggetti indicati nell’Allegato 1, il contributo complessivo di € 1.929.979,30 secondo la ripartizione risultante dall’allegato stesso, specificando che l’importo è stato concesso nei limiti del Regolamento UE della Commissione n.1407/2013 “Aiuti de minimis”;

3) di stabilire, con riferimento all’imputazione contabile indicata al successivo punto 4) in relazione al percorso amministrativo-contabile individuato per rendere effettivamente operativa l’applicazione dei principi e postulati previsti dal D.Lgs. n.118/2011 e s.m. in tema di attivazione del Fondo Pluriennale Vincolato per la quota di € 841.437,94 relativa all’esigibilità della spesa prevista per l’anno 2016, che con successivo provvedimento si provvederà a porre in essere le opportune procedure di registrazione e regolarizzazione contabile;

4) di imputare, per le ragioni indicate al punto 3) che precede, la spesa complessiva di € 1.929.979,30 registrata al n. 5763 di impegno sul capitolo “23184 “Contributi alle imprese per il finanziamento di progetti di ricerca industriale, sviluppo sperimentale e trasferimento tecnologico e avvio di nuove imprese (artt. 54 e 55, L.R. 21 aprile 1999, n.3; artt. 3, 6 e 7 L.R. 14 maggio 2002, n.7); Programma regionale attività produttive) - Altre risorse vincolate” del Bilancio della Regione Emilia-Romagna per l’esercizio finanziario 2015, che presenta la necessaria disponibilità;

5) di dare atto che in attuazione del D.Lgs. n. 118/2011 ss.mm.ii., la stringa concernente la codificazione della Transazione elementare, come definita dal citato decreto, è la seguente:

  • Missione 14 - Programma 03 - Codice Economico U.2.03.03.03.999 - COFOG 04.8 - Transazioni UE 8 - SIOPE 2323 - Codice CUP --- C.I. spesa 4 - Gestione ordinaria 3

e che in relazione al Codice CUP si rinvia al citato Allegato 1;

6) di dare atto che, come precisato in premessa, ai progetti oggetto del presente provvedimento sono stati assegnati i codici unici di progetto (CUP), per le imprese beneficiarie è stato acquisito il DURC o in alternativa le risposte di non sussistenza di posizioni INPS e INAIL, come indicato nel sopracitato allegato 1;

7) di dare atto che alla liquidazione dei contributi e alla richiesta di emissione dei relativi titoli di pagamento provvederà il Dirigente regionale competente per materia con propri atti formali, ai sensi del D.Lgs. 118/2011 e ss.mm.ii. e della delibera di Giunta n. 2416/2008 e ss.mm., con le modalità indicate nel bando di cui alla delibera di Giunta n. 1350/2014, ad avvenuta pubblicazione come indicato al punto 9);

8) di dare atto che, come stabilito dalla suddetta deliberazione di Giunta regionale n. 1350/2014 il dirigente competente per materia, con propri successivi atti formali provvederà all’approvazione:

  1. del manuale di rendicontazione dei progetti agevolati, nel quale potranno essere contenute modifiche correttive ed integrative di carattere tecnico, non alterando i criteri e i principi desumibili dal bando approvato con la citata deliberazione n. 1350/2014;
  2. della modulistica e dei supporti cartacei ed informatici, che dovranno essere obbligatoriamente utilizzati dai beneficiari per la rendicontazione degli interventi finanziati;

9) di dare atto altresì che secondo quanto previsto dal D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 e succ. mod. nonché sulla base degli indirizzi interpretativi ed adempimenti contenuti nelle Deliberazioni di G.R. n. 1621/2013, n. 68/2014 e n. 57/15 il presente provvedimento è soggetto agli obblighi di pubblicazione ivi contemplati;

10) di pubblicare per estratto la presente determina nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna e disporre che l’allegato 1 approvato con la determina stessa sia diffusa tramite i siti internet regionali http://fesr.regione.emilia-romagna.it, http://www.imprese.regione.emilia-romagna.it.

Il Responsabile del Servizio

Silvano Bertini

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it