E-R | BUR

n.222 del 24.10.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedura di verifica (screening) relativa al progetto per "l'ampliamento e passaggio in ordinaria per attività di recupero R4-R13 di rifiuti non pericolosi", in Largo Boschetti n. 52, nel comune di Gambettola (FC), presentato da ECOMA S.r.l (Titolo II L.R. 18 maggio 1999, n. 9, come integrata dal D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152 e successive modifiche ed integrazioni)

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

a. di escludere, ai sensi dell’art. 10, comma 1 della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e successive modifiche ed integrazioni, in considerazione dei limitati impatti attesi, il “progetto per l’ampliamento e passaggio in ordinaria per attività di recupero R4-R13 di rifiuti non pericolosi, in Largo Boschetti n. 52, Gambettola” nel Comune di Gambettola (FC), presentato da ECOMA S.r.l, da ulteriore procedura di VIA a condizione che siano rispettate le seguenti prescrizioni:

1. per minimizzare gli impatti sull’ambiente, mettere in atto tutti gli interventi, azioni di mitigazione e compensazione previste dal progetto;

2. durante tutte le fasi operative e di deposito deve essere evitato ogni danno per la salute, l’incolumità, il benessere e la sicurezza della collettività e degli operatori addetti;

3. durante le operazioni di carico e scarico di rifiuti devono essere adottate tutte le necessarie misure di sicurezza atte ad evitare l’insorgere di qualsiasi pericolo o inconveniente di ordine ambientale ed igienico sanitario;

4. come previsto in progetto, al fine di mantenere un maggior controllo della rumorosità prodotta dall’attività si dovranno inoltre attuare le seguenti prescrizioni:

  • svolgere le operazioni di carico scarico solo in intervallo diurno (6:00 - 22:00);
  • realizzare una barriera alta 4 m su tutto il confine sud a fronte del recettore 2;
  • eseguire le operazioni di carico scarico o le lavorazioni più rumorose in genere il più lontano possibile dai recettori;

5. l’esercizio dell’impianto deve avvenire nel rispetto delle normative in materia di inquinamento acustico, atmosferico e delle acque ed in materia di sicurezza, di igiene e tutela dei lavoratori;

6. resta fermo che tutte le autorizzazioni e/o comunicazioni, necessarie per la realizzazione del progetto in oggetto della presente valutazione, dovranno essere rilasciate dalle autorità competenti ai sensi delle vigenti disposizioni;

7. resta fermo che i codici CER ammessi all'operazione di recupero R4 nell'impianto e le relative MPS ottenibili saranno valutati nei successivi procedimenti autorizzativi;

b. di trasmettere la presente delibera alla Società ECOMA S.r.l, alla Provincia di Forlì Cesena, al Comune di Gambettola, all’ARPA Sezione provinciale di Forlì Cesena e all’AUSL;

c. di pubblicare per estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna, ai sensi dell'art. 10, comma 3 della L.R. 18 maggio 1999, n. 9, il presente partito di deliberazione;

d. di pubblicare integralmente sul sito web della Regione Emilia-Romagna, ai sensi dell’art. 20, comma 7 del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152 e successive modifiche ed integrazioni, il presente provvedimento di assoggettabilità.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it